A Boffalora è Carnevale: “Dai Italia dai!” con un pensiero l’Ucraina

Domenica 27 febbraio 2022 è tornato il Carnevale a Boffalora e con esso quella normalità tanto sperata e meritatata, soprattutto per i più piccoli che a causa del Covid 19 si sono visti rubare parte dell’infanzia. Chi ad esempio ha 4 o 5 anni non ha addirittura il ricordo di cosa sua una vera festa in maschera di piazza.

Pubblicità

. A Boffalora è Carnevale: "Dai Italia dai!" con un pensiero l'Ucraina - 28/02/2022

Mascherine festanti e libere di sfidarsi in battaglie di coriandoli e stelle di filanti,di rincorrersi, di abbracciarsi. Una festa che ha fatto bene agli occhi, al cuore e all’anima.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

La scelta fatta dall’amministrazione comunale assieme alla banda boffalorese è stata anche quella di ricordare e onorare. I bandisti si sono esibiti avvolti dal tricolore sul quale è stato scritto il motto: “Dai Italia dai!”. Non è mancato oltretutto un gesto concreto di solidarietà verso l’Ucraina: la bandiera giallo-blu è stata tenuta sempre alta e visibile negli spostamenti del corpo bandistico, per sottolineare che se i nostri figli italiani stanno assaporando il ritorno alla normalità,ci sono altri figli che muoiono sotto le bombe e che porteranno per sempre con loro il segno di un’infanzia stravolta dalla guerra.

“Nonostante la preoccupazione per quello che sta succedendo nel mondo,abbiamo deciso di fare comunque questa festa perché dopo questi 2 anni difficili abbiamo bisogno di momenti di leggerezza, soprattutto i bambini” ha concluso il sindaco Sabina Doniselli.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Cristina Garavaglia

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenta qui