Marocchino arrestato perchè era al bar

Nella notte del 27 febbraio i è arrivata 112 la segnalazione, da parte di un cittadino, che all’interno di un bar, regolarmente chiuso, di via Dina Galli c’era un uomo. I Carabinieri sono arrivati silenziosamente e hanno sorpreso un uomo che, dopo aver forzato la una finestra laterale, si era introdotto nel bar impossessandosi del fondo cassa, circa 200 euro. Aveva preso anche tre bottiglie di alcolici, ma é stato bloccato dai carabinieri prima di poter fuggire.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Così i carabinieri dell’aliquota PMZ del nucleo operativo della compagnia Milano Duomo hanno arrestato per tentato furto aggravato un 38enne marocchino, senza fissa dimora in Italia, con alcuni precedenti di polizia. Il denaro e la merce ritrovate sono state restituite al proprietario del bar, un 61enne italiano, mentre il 38enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa del rito direttissimo con la cui celebrazione lo porterà a conoscere la sua condanna.

Pubblicità

Commenta qui