Autista della Stie aggredito da baby gang nordafricana

Lo scorso venerdì 18 febbraio, intorno alle 17:15, un gruppo di ragazzi di origine nordafricana è salito sul bus della stie alla fermata di Sant’Antonino Ticino, frazione di Lonate Pozzolo. Il gruppo si è dimostrato immediatamente aggressivo. hanno bloccato le porte dell’autobus è iniziato ad offendere a minacciare di autista. (Foto di repertorio)

Pubblicità

Nessuno di loro indossava la mascherina. autista non si è perso d’animo ma ha fermato l’autobus e ha fatto scendere i ragazzi dal pullman nel parapiglia però uno di loro è riuscito a mettere le mani nel borsello dell’autista e si è impossessato di due blocchetti di biglietti. Secondo quanto riferisce il quotidiano la Prealpina, l’azienda di trasporto pubblico hai formato sia la polizia locale sia i carabinieri.

Pubblicità

2 dei ragazzi sono stati riconosciuti ed è stato informato anche il preside della scuola superiore che frequentano. i ragazzi sarebbero infatti residenti a Sant’Antonino Ticino.
Non è il primo episodio. A quanto raccontano le cronache lo scorso novembre a Busto Arsizio arrestato un giovane tunisino che aveva tentato di dirottare un autobus, minacciando l’autista con un taglierino.

Commenta qui