BareggioMilano città metropolitana

Tenta di uccidere la moglie con una mannaia. Bareggio

Nel corso della mattinata di sabato 12 febbraio i Carabinieri della compagnia di Abbiategrasso hanno tratto in arresto nella flagranza di reato un uomo di 67 anni per aver tentato di colpire la moglie alla testa e alla fronte con una mannaia da cucina. La donna era intenta a svolgere le sue quotidiane attività casalinghe e non si sarebbe accorta di nulla se non all’ultimo. L’immediato intervento della figlia ha permesso di scongiurare il peggio. Il fatto è avvenuto a Bareggio.

Pubblicità

La figlia era infatti presente in casa ed è riuscita a disarmare l’uomo. I motivi del gesto potrebbero probabilmente ricondursi ad uno stato depressivo cui il 67enne sembrava soffrisse da qualche tempo, insorto a sua volta a causa, pare, di un paventato e improvviso esborso di denaro necessario per la ristrutturazione dell’abitazione nella quale abita il nucleo familiare.

Pubblicità

la scala Rho b&b

La donna è stata tuttavia colpita: ha riportato importanti ferite da taglio alla testa e nella zona frontale. L’uomo, dichiarato in stato di arresto e associato presso le carceri di Milano San Vittore a disposizione dell’autorità giudiziaria, dovrà rispondere di tentato omicidio aggravato in danno del coniuge. Per tutela delle vittime, non pubblicheremo il luogo esatto in cui sono avvenuti i fatti.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.