PiemonteTorino

Regione Piemonte. Una vittoria per Borgofranco d’Ivrea

Piemonte. La notizia dell’accoglimento della proposta di modificare le classificazioni del territorio di Borgofranco di Ivrea ce la inviata il consigliere regionale Andrea Cane (Lega Salvini Piemonte): “Cambia la classificazione del territorio di Borgofranco d’Ivrea. Così agevoliamo i Comuni nel loro compito” ha detto il consigliere alla nostra testata. Infatti questo pomeriggio sono state accolte dal Consiglio regionale del Piemonte le richieste di modifica della classificazione e ripartizione del territorio regionale fra montagna, collina depressa, collina e pianura relativamente al Comune di Borgofranco d’Ivrea.

Pubblicità

“Si mette fine, con questo accoglimento, ad una serie di problemi legati a valori di accatastamento che portavano alla sopravvalutazione di alcune aree mentre altre erano esenti. Una normalizzazione che aveva portato anche a dispute legali tra proprietari e uffici tributi che grazie all’intervento della Regione ora sarà superato”, ha detto il sindaco di Borgofranco, Fausto Francisca. La notizia è giunta al sindaco durante una riunione della Giunta comunale.

Pubblicità

la scala Rho b&b

“La Proposta di deliberazione n. 132 portata oggi all’attenzione dell’aula consiliare risponde ad una sollecitazione di Borgofranco d’Ivrea che già era stata licenziata all’unanimità dalla VII Commissione lo scorso 23 dicembre 2021. I Comuni hanno sempre una porta aperta in questa legislatura, perché sono i veri interlocutori dei cittadini che ci hanno votato: a mio avviso e di quello del partito che rappresento, gli Enti Locali dovranno continuare ad avere una rappresentanza puntuale e tempestiva per tutta la durata di questo mandato guidato dal centrodestra” ha concluso il Consigliere regionale della Lega Salvini Piemonte Andrea Cane.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.