San Giorgio su Legnano. Albanese perde la sfida con i carabinieri

San Giorgio su Legnano. E’ successo nel pomeriggio del 19 gennaio, circa alle 16:00. Una radiomobile dei Carabinieri del N.O.R. ( nucleo operativo e radiomobile) della Compagnia di Legnano stava passando in una via di San Giorgio, quando i militari hanno riconosciuto un albanese 30enne che sapevano sottoposto agli arresti domiciliari. L’uomo camminava a piedi sul marciapiede.

Pubblicità

Creatilab

Lo hanno fermato e arrestato per evasione. Durante la perquisizione personale di routine gli hanno trovato addosso 10 involucri con 6 grammi di cocaina e circa 2mila euro in contanti, che sono stati sequestrati perchè ritenuti proventi di spaccio di stupefacenti. Nei giorni scorsi c’è stata l’udienza per al convalida dell’arresto per evasione e detenzione illecita di sostanza stupefacente. Quindi il giudice ha preso la sua decisione, lo ha condannato e lo ha rimesso al regime di detenzione domiciliare.

Pubblicità

Culture digitali

Scapperà ancora? E’ praticamente sicuro, e i carabinieri ancora lo troveranno per strada, fino a che il giudice non stabilirà che la detenzione agli arresti domiciliari non è sufficiente per indurlo a comportarsi onestamente e lavorare invece di vendere droga.

Commenta qui