Angelo Maggioni: la collezione Beatles in esposizione. Corbetta

Classe 1956, attivo da sempre in seno al Comitato di Castellazzo de Stampi e una passione che ha radici lontane e profonde nella musica rock, in particolare nei Beatles. Lui è il corbettese Angelo Maggioni che nel corso degli anni ha collezionato centinaia e centinaia di dischi (33 e 45 giri) di una delle band più famose e amate nel mondo. A questi si aggiungono altri cimeli recuperati nei mercatini di settore, un po’ qua e un po’ là in tutta la Lombardia e non solo, nonché oggettistica decisamente particolare e rara. The Beatles sono addirittura finiti sulla sua auto. Nell’aria c’è quindi l’idea di dedicare proprio a questa collezione una mostra-evento in seno al Comitato e con il patrocinio del Comune di Corbetta. Si parla ancora di idea abbozzata, anche perché saranno i dati della pandemia a decidere come e quando realizzare l’evento che è stato pensato anche e soprattutto per le nuove generazioni, per fa conoscere loro un pilastro della musica rock internazionale.

Pubblicità

beatles,angelo maggioni. Angelo Maggioni: la collezione Beatles in esposizione. Corbetta - 21/01/2022

Come nasce la passione per questo genere musicale? «Nasce tanti anni fa grazie agli amici più grandi dai quali sono venuto in contatto con la musica rock. Era il periodo tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta» spiega Angelo Maggioni.

Pubblicità

Perché proprio i Beatles? «All’inizio la mia passione per la musica era a 360 gradi, anche se il genere musicale sul quale mi concentravo era questo – aggiunge – mi rifornivo dal negozio di musica corbettese del maestro Fanciosti e lì trovavo già cassette e vinili interessanti. Poi mi sono spinto anche oltre, alle “Messaggerie musicali” di Milano (il tutto è rapportato ai tempi di allora). Poi mi sono concentrato sui Beatles perché penso che le armonie vocali di questa band, in particolare quelle tra la voce di John Lennon e Paul McCartney siano eccezionali, così come i messaggi delle loro canzoni».

beatles,angelo maggioni. Angelo Maggioni: la collezione Beatles in esposizione. Corbetta - 21/01/2022

Quali sono le punte di diamante delle sua collezione? «Beh ce ne sono diversi – continua – ci sono dei 45 giri “prime stampe” degli anni Sessanta e dei 33 giri in condizioni perfette. Poi ci sono dei pezzi di oggettistica anche abbastanza rari da trovare». Tra loro spuntano anche Monopoly Beatles, statuine e puzzle davvero interessanti.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

La passione per il rock è condivisa anche con le figlie nei concerti però di Bruce Springsteeng e per altre band. Tra i 5 dischi che Angelo Maggioni si porterebbe su un’isola deserta ci sono infatti: 1) “Revolver” dei Beatles, 2) “Cosmo’s factory” dei Creedence Clearwater revival, 3) “The river” di Bruce Springsteen, 4) “Hotel California” degli Eagles, 5) “Rumors” dei Fleetyyod.

Cristina Garavaglia

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenta qui