BaggioMilanoMilano città metropolitana

Piromane per hobby, incendia 5 auto

La scorsa notte un piromane, un uomo italiano di 53 anni pregiudicato per reati simili, incendi, furti e danneggiamenti, ha dato alle fiamme 5 auto parcheggiate lungo la strada che seguiva mentre camminava. La segnalazione è arrivata al 112 alle 3 del mattino.

Pubblicità

Alcuni ragazzi avevano visto il piromane dare fuoco alla prima auto, una Opel Zafira, in via Mosca. All’arrivo dei vigili del fuoco e dei poliziotti però il piromane aveva già dato fuoco anche alla seconda auto, un furgone Mercedes Sprinter a via Cannabil. Intanto che il vigili del fuoco spegnevano il primo incendio e che i poliziotti lo cercavano il piromane ha incendiato un Peugeot in Via Rismondo, un altro furgone Ducato in via Cannabil e una AC1 in via Vittuone.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Infine dopo la quinta auto, i poliziotti lo hanno rintracciato in Via Valle. Non lo hanno trovato in flagranza, ma lo hanno riconosciuto dalla descrizione fatta dai primi testimoni. Tutte le auto purtroppo sono andate distrutte. Da quanto comunicato dalla questura l’uomo non aveva un movente, ne economico nè per vendetta, ha scelto le auto a caso. Non sono risultati neppure problemi psichiatrici. Il piromane abita in zona

Pubblicità

Il piromane accendeva della diavolina e poi la appoggiava sui pneumatici delle auto scelte a caso mentre passeggiava fra le vie dei Baggio. Dopo aver acceso il fuoco si allontanava prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Cambiava via e poi dava fuoco ad un’ altra auto. Infine dopo la quinta auto, i poliziotti lo hanno rintracciato in Via Valle. Lo hanno riconosciuto dalla descrizione fatta dai primi testimoni, fermato e arrestato.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.