AreseMilano città metropolitana

Arese. 2 rapine sventate per un soffio

Arese. Erano circa le 20.50 di eri sera. Un uomo di 34 anni stava transitando in via de Gasperi con la ua auto. All’improvviso è stato fermato da un rapinatore che gli ha puntato contro una pistola, intimando di consegnargli del denaro contante. Il rapinatore è poi scappato. Non è riuscito a finire la rapina perchè altre persone sono accorse in aiuto all’automobilista.

Pubblicità

Intanto che i primi chiamavano il Nue 112, il rapinatore, alle 21, ci ha riprovato. Si è avvicinato ad un’automobile ferma al semaforo di via Einaudi. Gli è andata male anche questa volta. L’autista. un uomo italiano di 46 anni, con un grande prontezza di riflessi ha schiacciato il pedale dell’acceleratore ed è fuggito. Poco più avanti il 46 enne vittima della tentata rapina, ha incontrato la pattuglia dei carabinieri della radiomobile della Compagnia di Rho che stava arrivando sul posto e ha potuto fornire le indicazioni per rintracciare il rapinatore prima che potesse colpire ancora.

Pubblicità

I carabinieri lo hanno rintracciato poco lontano. Si tratta di un italiano di 35 anni, pregiudicato e disoccupato. Gli hanno trovato addosso una pistola a salve, cui era stato tolto il tappo rosso. Lo hanno quindi arrestato e accusato di tentata rapina aggravata e continuata, e accompagnato direttamente al carcere di San Vittore.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.