Addio all’Avisino Angelo Losa. Ad Arluno

Il suo è stato un esempio di vita. A 87 anni se ne è andato il Cavaliere Angelo Losa, avisino di lunga data ed ex falegname. Conosciuto e apprezzato in paese e non solo.

Pubblicità

“Fin da che è stato creato l’Avis ad Arluno, Angelo è stato un donatore – spiegano il vicepresidente e la segretaria – Ha ottenuto la croce d’oro di merito per le numerosissime donazioni di sangue effettuate, ossia ha ricevuto la massima onorificenza possibile. Nel 2017, proprio per il suo impegno sociale, è stato nominato dal sindaco di Milano Beppe Sala, Cavaliere della Repubblica”.

Pubblicità

Culture digitali

“Mio padre è stata una persona umile, un gran lavoratore e un uomo di famiglia” ha aggiunto il figlio Giuseppe.

Angelo Losa è stato altresi ricordato come una persona semplice ma di carattere, altruista. Insomma, un uomo apprezzato perché nella sua vita ha sempre fatto del bene e ha dato l’esempio con le azioni di ogni giorno.

Pubblicità

I funerali sono stati celebrati nella mattinata di lunedì 28 settembre 2020 nella chiesa parrocchiale di Arluno.

Cristina Garavaglia

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenta qui