Casorezzo

Quella dell’oratorio estivo di Casorezzo è stata una “Bella storia”

Si è concluso dopo 5 settimane di impegno da parte di don Eugenio Baio, dell’educatrice Elena, dei 60 animatori preparati per far fronte alle esigenze dei 274 iscritti, l’oratorio estivo di Casorezzo e, come recita il tema Fom del 2019, è stata davvero una “Bella storia”!

Annunci

La festa conclusiva si è svolta nella serata di venerdì 12 luglio 2019. Stando ai numeri raccolti dagli organizzatori, l’evento ha coinvolto circa 300 persone tra cena, animazione e divertimento. Un ultimo sforzo da parte anche dei tanti volontari che si sono dati da fare dietro le quinte, assicurando oltretutto, ogni giorno, il buon funzionamento della mensa (con servizio catering) che presupponeva un desco con una media giornaliera che andava dai 170 ai 200 commensali.

Annunci

cambiamenti. Social journalism

. Quella dell'oratorio estivo di Casorezzo è stata una "Bella storia" - 14/07/2019

Dalle 7.30 alle 17.30 l’orario di apertura dell’oratorio estivo con apertura serale e tante iniziative. Laboratori di falegnameria, teatro, musica, danzA. Uscite e altrettanto divertimento ragionato, presupposto a un progetto educativo ben preciso.

Annunci

Il vecchio e il nuovo

C’è chi, tra i genitori, ha sottolineato la presenza del vecchio cineteatro che “ruba” posto a quelli che potrebbero essere spazi ulteriori da dedicare alle attività estive e annulai a favore dei ragazzi. L’inaugurazione del nuovo oratorio, avvenuta qualche tempo fa, ha comunque garantito spazi decisamente adeguati e ampi rispetto al passato. Non c’è stata quindi più la necessità di appoggiarsi al giardino della villa comunale di via Inveruno o all’oratorio di Arluno.

Il ricorso che riguarda il futuro del cineteatro (e un eventuale suo abbattimento come vorrebbe la Curia) vede contrapposte le idee della parrocchia e dell’Amministrazione comunale, nonchè di una fetta dei cittadini di Casorezzo. Si dovrà aspettare l’autunno per sapere cosa decideranno i giudici.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Cristina Garavaglia

Giornalista

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.