Ascolta le tue gambe, Arteriopatia periferica, la malattia delle vetrine. Se ne parla domani a Healtytude

Milano, il 22 giugno 2019 dalle 11:30 alle ore 12:00 al the Mall, Area Palco Centrale, di P.zza Lino Bo Bardi 1, nel corso della Manifestazione Healthytude si terrà un incontro aperto al pubblico da titolo PAD: Arteriopatia periferica, una patologia sconosciuta e sotto-diagnosticata” durante il quale si parlerà della “malattia delle vetrine. All’incontro parteciperà il Dottor Claudio Cimminiello, Responsabile dell’Ufficio Studi e Ricerche della SIAPAV (Società Italiana Angiologia e Patologia Vascolare).

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Il soprannome “malattia delle vetrine” è dovuto al dolore intermittente che si prova al polpaccio mentre si cammina, e che scompare dopo pochi minuti di riposo. I pazienti riferiscono, infatti, di essere costretti a fermarsi per qualche minuto, per esempio davanti ad una vetrina, per aspettare la sua scomparsa.

Pubblicità

Culture digitali

Durante una breve intervista a proposito di questo problema il dottor Cimminiello ha spiegato che “la metà dei soggetti affetti da arteriopatia periferica non sanno di averla, perché non hanno sintomi. I pazienti completamente asintomatici sono il 25%, quelli che hanno sintomi atipici (che simulano dolori caratteristici dell’artrosi, della sciatica, ecc.) rappresentano un altro 25%, quelli che avvertono dolore, compiendo sforzi come una camminata, sono un altro 25-30%. Poi ci sono le forme gravi, che possono avere come esito finale l’amputazione ma, fortunatamente, sono una percentuale bassa (5-7%)”. Un disturbo quindi che ha i suoi pericoli e che necessità, una volta scoperto, di alcune terapie.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui