OssonaPrima Pagina

Un venerdì da coglioni

Ossona – Venerdì primo marzo uno sconosciuto ha passato il pomeriggio a spaventare ragazze e donne.

Pubblicità

Forse ha creduto fosse già carnevale, che nella provincia di Milano è domani. Si è quindi vestito di scuro e infilato un passamontagna. Poi, appena scesa la sera, è uscito in bicicletta eha cominciato a tampinare donne e ragazze in zona di Via Patriotti.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Due casi venerdì primo marzo

Il primo caso di cui sono venuta a conoscenza è quello di una ragazzina giovanissima che stava tornando a casa verso le 19. l.uomo le si è avvicinato e ha iniziato ad aprostrofarla. “Ehi tu, come ti chiami?” la giovane si è girata, ha visto l’uomo in passamontagna e se la è data a gambe. Appena a casa ha avvisato i genitori. Naturalmente è stato lamciato un alert tramite la pagina Facebook di Ossona sicura e tramite il gruppo di controllo di vicinato, sono stati avvisati la polizia locale e i volontari della Guardia Nazionale. L’uomo però non dato segni di aver continuato nella sua malsana attività.

Pubblicità

Qualche giorno dopo l’episodio, però, sono venuta a sapere di un altro episodio, avvenuto sempre venerdì 1 marzo ma intorno alle 17.30. Due ragazze in bicicletta sempre zona Via Patriotti ma verso Casorezzo, sono state inseguite dallo stesso uomo in bicicletta e passamontagna. Gridava ” Buhh Buhh, ehi fermatevi!”

Naturalmente non si sono fermate. Però il fatto che fra i due episodi sia passata un’ora fa pensare che il coglione in passamontagna abbia inseguito anche altre donne e che abbia passato così il venerdì sera.

Pubblicità

Tap gym scarica da goolge play

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.