Prima PaginaOssona

Bulli per passione. Arrestati 9 minorenni

Abbiategrasso – Una banda di 9 bulli violenti è stata arrestata ieri dai carabinieri.

Pubblicità

Le indagini sono partite lo scorso luglio e a novembre sono state depositate. I Carabinieri della stazione di Abbiategrasso hanno documentato una serie di episodi di violenza. In alcuni casi gratuita, senza scopo. In altri casi, per rapinare coetanei o ragazzi più giovani di pochi euro, o del cellulare o di oggetti di marca. I 9 arrestati ieri mattina hanno fra i 14 e i 17 anni. Sono stati prelevati a casa dai carabinieri. 4 portati direttamente al carcere minorile Beccaria, e 5 affidati a delle conunità rieducative. Sono tutti di cittadinanza italiana.

Pubblicità

Volevano emulare i latins

Si davano aria da boss e alcuni dicevano di ispirarsi alle bande dei latin. Innescavano risse, organizzavano pestaggi estemporanei, minacciavano insegnanti e entravano negli oratori per creare danni. Diverse anche le rapine. Avevano creato un clima molto pesante fra gli adolescenti di Abbbiategrasso. Non temevano le autorità. Erano convinti che nessuno avrebbe fatto nulla contro di loro. Una convinzione che è sparita ieri mattina quando i carabinieri li hanno portati via dai loro genitori.

Pubblicità

I genitori ma anche la scuola..

Solo 2 dei 9 minorenni arrestati andavano ancora a scuola. Gli altri trascinavano la loro vita fra il nulla e la violenza. Un paio lavoravano. Al momento degli arresti solo uno dei genitori, una mamma, ha pianto e si è disperata. Le altre famiglie hanno mostrato un totale disinteresse nei confronti del futuro dei figli.

Tutti i ragazzi vengono da famiglie dal profondo disagio sociale. Persone che non sono state in grado di educare i figli nè di accompagnarli verso l’età adulta e responsabile. Neppure la scuola è riuscita nel compito di sopperire a quanto la famiglia non dava. Non è una scusante. Minorenni o no, era necessario che qualcuno li fermasse e togliesse loro la convinzione che per i cattivi non c’è punizione. Lo hanno fatto i carabinieri di Abbiategrasso. L’arresto e la prigione saranno sufficenti per cambiare questi bulli?

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.