Doppio senso in via Stendhal. Marco Gramelli resta al palo e manca il traguardo

L’assessore alla viabilità del comune di Milano Marco Gramelli ha risposto ad una interrogazione del consigliere di zona del municipio 6 Giuseppe Carlo Goldoni (Lega Nord), posta lo scorso giugno, riconoscendo che via Stendhal ha necessità di diventare a doppio senso e assicurando che  nell’autunno 2017 i lavori sarebbero stati effettuati.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Poi però l’autunno è passato e nulla è successo. Siamo a Natale e via Stendhal è ancora a senso unico. Ovviamente, avendo in mano una lettera con una specifica assicurazione, il consigliere leghista chiede conto della situazione. Lo fa in modo un po’ ironico, ma diciamolo: chi è causa del suo mal pianga sè stesso. Se l’assessore non era sicuro, poteva fare a meno di essere così preciso.  I nodi, si dice vengono sempre al pettine.
Teniamo conto  che quel senso unico nella zona 30 crea veramente molti problemi di viabilità. E’, ed era, insomma, una questione da risolvere urgentemente.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Giuseppe Goldoni si arrabbia

Via Stendhal per il raddoppio Babbo Natale non passa. Ridiamo per non piangere, gli abitanti del quartiere Solari Tortona aspettavano come manna dal cielo il ripristino del doppio senso di via Stendhal tra via Savona a via Tortona – lavori già promessi in campagna elettorale dal centro sinistra – per poter ridare un po di fluidità al flusso automobilistico. Con lettera di luglio 2017, con qualche anno di ritardo, l’assessore Marco Granelli comunicava che il progetto era pronto ed era alla firma l’apposita ordinanza, si era predisposta la programmazione e il finanziamento dei lavori e, cosa fondamentale, i lavori sarebbero stati realizzati nell’autunno del 2017.

Ormai siamo a dicembre e dei lavori ancora non si vede ruspa. Non ci resta che immaginare cosa avrebbe detto il mitico Totò a questa amministrazione: “ma mi faccia il piacere”.
La Lega Nord del Municipio 6, per voce del Consigliere di Municipio Giuseppe Carlo Goldoni, chiede che prima del 1 gennaio 2018 il Sindaco di Milano con un colpo d’orgoglio, salvi la faccia al suo assessore dando, almeno, il via ai lavori di raddoppio del tratto di via Stendhal.

Pubblicità

Seconda fase. Glielo chiediamo anche da Zoom

Siamo ormai sotto Natale e che sarà difficile ottenere dei lavori in questo periodo. Vista però la promessa ampiamente mancata, che era stata data ai cittadini tramite il consigliere e il consiglio di zona, ma proveremo lo stesso a far leggere questa risposta all’assessore Marco Gramelli e a ad ascoltare quello che può dire sulla questione..

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui