Lotta allo spaccio a Cassina de’ Pecchi. Beccato un operaio

Cassina de Pecchi. I carabinieri segnano un altro colpo ai danni dei trafficanti di stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda (MI) sono riusciti a trovare, in un capannone abbandonato, nascosto nel cassetto di una scrivania, un involucro contenente 5 gr. di cocaina.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Perquisendo l’intera area hanno trovato 850 gr. di hashish suddivisi in 80 ovuli e 5 kg. della medesima sostanza suddivisi in 4 panetti, occultati in scatole all’interno di vecchi mobili, dove era custodito anche il materiale per il confezionamento. I carabinieri erano stati avvisati di movimenti sospetti all’interno del capannone.

Pubblicità

Hanno quindi rintracciato il custode, un operaio 39 enne italiano e si sono fatti accompagnare  nella perquisizione, alla fine della quale lo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operaio è stato quindi portato al carcere di San Vittore, in attesa di processo.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui