Magazine

#whatsappdown. Caduta mondiale dei server di whatsapp

Una sera senza whatsapp. A quanto pare nelle ultime ore un guasto ha colpito i server del famoso servizio di messaggistica istantanea. Gli ultimi segnali di vita, sugli smartphone italiani, risalgono alle 23.00. Poi il buio. Anzi il bianco, perchè è così che si presenta la schermata di chi tenta di aggiornare i messaggi.

Pubblicità

Non si conoscono ancora i motivi del crash che sta mandando nel panico milioni di persone. Dall’azienda proprietaria non è arrivata ancora nessuna dichiarazione ufficiale, ma tramite alcuni informatissimi, da Twitter è arrivata la comunicazione che i tecnici sono al lavoro. Notizia di problemi di connessione riguardano sia i sistemi android sia quelli di iphone. Provengono da molte nazioni. Si tratta probabilmente del primo crash mondiale contemporaneo dell’applicazione.

Pubblicità

E Mark Zuckerberg usa Twitter per confermare il guasto e i lavori in corso

Del crash stanno approfittando gli altri sistemi di messaggistica. Le chat di Facebook, Messanger, Telegram, Snapchat ed altri sistemi stanno assorbendo il traffico che si è incanalato verso di loro. Speriamo che i loro server reggano. Whatsapp appartiene, come Messanger, alle aziende di Mark Zuckerberg, il patron di Facebook.

Pubblicità

la scala Rho b&b

E’ buffo che proprio qualche minuto fa lo stesso Zuckerberg ha informato, scusandosi, che si tratta di un guasto ai server, e che stanno lavorando per riportare online Whatsapp. Lo ha fatto, però, utilizzato il suo profilo Twitter. Il guasto non è durato molto. A mezzanotte e 28, ora italiana, whatsapp ha ripreso a funzionare quasi ovunque.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.