Prima Pagina

Capotreno aggredito alla stazione di Certosa

Capotreno aggredito sul treno suburbano S6 Piolello  Novara delle 14.22. E’ successo questo pomeriggio alla stazione di Certosa. Il colpevole, un giovane, che non aveva pagato il biglietto. 

Pubblicità

L’ uomo è stato colpito da alcuni pugni sul viso mentre stava cercando di fermare un giovane. Da quello che hanno raccontato alcuni testimoni, il capotreno stava controllando i biglietti dei passeggeri. Uno di questi, un ragazzo di circa 17 anni, invece di mostrare il biglietto ha tentato la fuga. Nei brevi momenti seguenti si è scatenata una rissa, in cui il capotreno, 57 anni, ha avuto la peggio. Il giovane è riuscito a scappare e ad allontanarsi dal treno.  Si è temuto che il capotreno potesse essere colto da un malore per le emozioni sopportate.

Pubblicità

Cancellata la corsa dell’S6

Il capotreno è stato soccorso da un’ambulanza che lo ha poi portato in ospedale in codice verde. Sul posto è intervenuta anche la polizia ferroviaria per le indagini. La stazione è infatti video sorvegliata.  La corsa della linea suburbana S6 è stata cancellata e i passeggeri hanno dovuto prendere la corsa seguente.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.