Bogart, il giardino condiviso e gli orti di Cascina Albana

Milano. Alla cascina Albana, dove ora sorge il giardino condiviso Bogart, fra via Cosenz e via Bovisasca, c’era un’area industriale abbandonata e occupata da ortisti fai da te. Per riqualificarla il Comune ne aveva concesso la trasformazione in area residenziale circondata da un vasto parco urbano.

Pubblicità

Villa Carla. Residenza per Anziani

Grazie all’ associazione Gli orti di Cascina Albana e alle sue battaglie ora, invece, vi nascerà un nuovo giardino condiviso realizzato fra via Cosenz e via Bovisasca integrandosi con il complesso storico. Il nome del progetto è Bogart. E’ stato approvato in Consiglio di Zona lo scorso 21 ottobre.

Pubblicità

Barbara Contini candidata elezioni regionali della Lombardia 2023 per la Lega Nord

Ci saranno anche progetti a carattere sociale

La convenzione con l’associazione è triennale e prevede la realizzazione del giardino e l’attuazione di alcuni progetti di carattere sociale.

Marisdaut

Marisdaut

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui