OssonaCasorezzoInverunoMilano città metropolitanaPrima Pagina

Un nuovo caso di cane avvelenato. Chi sparge il veleno?

Casorezzo – Cane avvelenato da bocconi di cibo lasciati lungo la pista ciclabile. Chi è che li lascia? A chi danno fastidio i cani e perchè?

Annunci

Un altro cane avvelenato e un mistero che sta facendo arrabbiare moltissimo i padroni di cani che alla mattina si ritrovano a passeggiare sulle strade che portano lungo la pista ciclabile che va da Casorezzo verso Furato. Qualcuno getta dei pezzi di cibo avvelenato per uccidere i cani. L’azione è ovviamente deliberata. Si tratta di pezzi di focaccia, pagnotte, bocconi di carne, e altri cibi che naturalmente attraggono i piccoli compagni dell’uomo.
Lo scorso 24 giugno un altro cane è stato avvelenato da dei bocconi di cibo. Il cagnolino se la è cavata per la rotta della scuffia,dopo le cure del veterinario, ma è stato molto male. Altri padroni di cani hanno detto che è capitata loro la stessa disavventura. Nello stesso posto.

Annunci

cambiamenti. Social journalism

Un punto pericoloso è la pista ciclabile fra Casorezzo e Furato

C’è qualcuno che sparge bocconi avvelenati per uccidere i cani. Non si sa chi sia e quali scopi abbia, ma è molto preoccupante. Una persona che ha accesso a dei veleni così potenti e che è così instabile da progettare l’avvelenamento di cani a passeggio, è pericolosa anche per gli uomini. Cosa potrà fare domani? Secondo quanto raccontano i frequentatori di quella zona capita spesso di vedere pagnotte o focacce gettate a terra su quella strada.

Annunci

“Anche se si sta molto attenti a che i cani non le assaggino, se il boccone lasciato per terra è della carne é davvero difficile fermarli i cagnolini prima che lo mangino.” A Casorezzo si lamentano ma si organizzano. Infatti i padroni dei cani si conoscono tutti e su quella strada le facce che si incrociano sono sempre le stesse. “Bisogna capire a chi danno fastidio i cani su quella strada e sarebbe interessante sapere se il boccone é stato preso a che altezza. Se vedete qualcuno buttare del cibo o della roba a terra, controllate” scrivono, agguerriti, su Facebook.

La distribuzione di bocconi avvelenati è vietata e chi se ne rende colpevole va incontro a condanne penali molto gravi. Se il vostro cucciolo sta male senza motivo apparente e avete frequentato quella zona, chiamate immediatamente il veterinario. Si tratta di escludere che si tratti di un altro caso di cane avvelenato. Potreste  salvargli la vita.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.