Meteo i primi dell’anno in pianura. Niente neve

Ossona – Nell’altomilanese i primi giorni dell’anno, fra sabato 2 e domenica 3 gennaio non nevicherà. Al massimo qualche fiocco leggero che si scioglierà sul parabrezza dell’automobile, ma la temuta nevicata record, che tanti paventano, pare non ci sarà.

Pubblicità

Meteo: niente neve a OssonaLurkando spudoratamente (si dice così) il profilo Facebook di Marcello Mazzoleni, appassionato di meteorologia, molto conosciuto a Ossona e che raramente sbaglia le previsioni del tempo, abbiamo avuto delle buone notizie.
Secondo quanto scrive Marcello Mazzoleni, nonostante in molti diano per certo che la neve ricoprirà di bianco Milano e i nostri comuni tra sabato 2 gennaio al pomeriggio e domenica 3 gennaio 2016 alla mattina, la fioccata di inizio 2016 non ci sarà. In queste situazione meteo, scrive ancora Marcello, saremo lambiti dalle perturbazioni che insisteranno sul centro-sud Italia e sulle Alpi pioverà in modo debole ed intermittente. La temperatura sarà fra 2 e 5 gradi. Debole neve qua e là fra 600 e 900m tra Verbania, Varese, nel Canton Ticino svizzero e Como. La neve sarà più diffusa fra Lecco, Bergamo e Brescia ad altezze superiori ai 900-1200 m. Sull’Appennino fra Asti, Alessandria, Savona, Genova, Pavia e Piacenza scenderà la neve anche ad altezze intorno ai 200-500 metri tra sabato pomeriggio e domenica mattina. In alt milanese, dovremo attendere ancora.

Pubblicità

Si tratta di una vera sfida meteo, perché le notizie ufficiali danno per certa un’imbiancata che dovrebbe risolvere i problemi di PM10 che hanno colpito Milano e il sindaco Giuliano Pisapia, che sperava, a quanto si dice, in vento, acqua e neve per la soluzione dell’emergenza smog. Noi di cronacaossona siamo favorevoli a dar credito a Marcello Mazzoleni e a pensare che non nevicherà o nevicherà pochissimo, nonostante ci dispiaccia un po’ perchè quando la coltre bianca ricopre Ossona e le campagne dell’altomilanese  i paesaggi diventano molto suggestivi. Le feste di fine anno, inoltre, sono il momento giusto per una nevicata, quando c’è meno gente che deve muoversi per andare a lavorare e si può perdere tempo a spalare la neve da viottoli, strade e vicino alle automobili con calma con cui lo si faceva nel passato, cn poco stress e prendendo il meteo come viene.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui