Prima PaginaEventiMilanoMilano città metropolitanaPolitica

Renzi ci ripensa e va alla Prima della Giovanna d Arco

Milano –  E’ di pochi minuti prima dell’inizio dello spettacolo la notizia che Matteo Renzi ci ha ripensato, all’ultimo momento, ed è arrivato a Milano per assistere alla Prima della Scala. Prima di recarsi a teatro il premier è andato alla Prefettura dove sono arrivati anche il questore, Luigi Savina, e i vertici delle forze dell’ordine. Si recheranno a teatro tutti insieme?  E Mattarella? Non si hanno ancora notizie sulla possibilità che anche il presidente della repubblica italiana ci ripensi e si rechi alla Scala ad assistere alla Giovanna d’Arco. Intanto il Presidente di regione Lombardia Roberto Maroni è già entrato in teatro, dove fra poche ore inizierà lo spettacolo.

Pubblicità

“Quella di stasera non è una Prima blindata, Piazza della Scala e’ presidiata come qualsiasi altro 7 dicembre. Tutto secondo tradizione”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, al suo arrivo alla Scala di Milano.Le Prime della cala sono state sempre state al centro della lotta politica lombarda, un momento in cui manifestare le proprie idee con la certezza di avere la massima visibilità.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Come ogni anno, a debita distanza dal teatro, ci sono le manifestazioni dei centri sociali, dei cub e di altri gruppi, sempre più  meno  gli stessi. Quest’annoalcuni esponenti della Confederazione Unitaria di Base hanno esposto dei manifesti con cui contestano la giunta di Milano guidata da Giuliano Pisapia e contro la guerra. Proprio dietro le transenne della sona delimitati di piazza Marino hanno acceso alcuni fumogeni senza in ogni caso lanciarli.

Pubblicità

Il traffico sulla piazza è chiuso, le misure si sicurezza le solite di ogni anno, e chi entra a teatro è controllato con il metal detector.
Anche il neo prefetto di Milano Alessandro Marangoni, entrando al teatro alla Scala ha dichiarato.”Non sono preoccupato, sono molto sereno. Se ci fosse pericolo saremmo i primi a dire di non andarci”.

E’ iniziata l’overture della Giovanna D’arco. Rai 5 sta trasmettendo l’evento in diretta. L’ultimo commento di Roberto Maroni prima dell’inizio dell’opera ha ricordato il successo di Marine le Pen . “La scelta di Giovanna d’Arco per la Prima mi sembra assolutamente opportuna. E’ un omaggio al genio di Verdi. Dopo quello che e’ successo ieri con le elezioni regionali in Francia  questa opera assume un ulteriore significato. Ieri la vittoria di Marine Le Pen, nuova eroina francese, qui a Milano va in scena Giovanna d’Arco eroina francese per eccellenza. Quasi una coincidenza astrale”.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.