EventiPrima Pagina

Il presepe di cioccolato contro la leucemia

Ossona –  Fino al prossimo 18 novembre è possibile prenotare il presepe di cioccolato, e aiutare così i bambini ammalati di leucemia.

Annunci

Contro la leucemia, un presepe di cioccolatoL’iniziativa è partita dal Comitato Maria Letizia Verga, che si impegnano a raccogliere fondi per sostenere la ricerca nel campo della cura della leucemia. 10 euro per ogni presepe di cioccolato o per un per una scatola di cioccolatini, che possono essere utilizzati poi per fare dei regali di Natale. Il comitato si sta già muovendo per raccogliere le prenotazioni del presepe di cioccolato, fra parenti amici e anche fra i lettori di cronacaossona.com. Ce ne sono di due versioni, al latte oppure fondente.
Il comitato Maria Letizia Verga onlus ha un sito internet, in cui è spiegato come sono utilizzate le donazioni ricevute e come fare a ordinare i presepi di cioccolato e le altre strenne di Natale, www.comitatomarialetiziaverga.it, ma anche a Ossona è possibile averli.

Annunci

Il comitato infatti sarà presente con un banchetto durante i mercatini di Natale organizzati per il 13 dicembre, per chi desidera però prenotare dei presepi di cioccolato, può rivolgersi anche tramite l’ evento Facebook Un dono speciale organizzato da alcuni geniotri di Ossona che stanno aiutando il comitato.
La leucemia infantile, che un tempo era una condanna ad una rapida morte è oggi invece curabile in moltissimi casi. Per le forme di leucemica linfoblastica acuta la guarigione si raggiunge nell’80% dei casi anche se per dire che il bimbo + definitivamente guarito bisogna attendere anche 5 anni,  mentre per la più pericolosa leucemia mieloblastica acuta le possibilità scendono al 60-70% dei casi.

Annunci

La Leucemia è quindi una malattia sempre molto pericolosa che richiede cure attente, impegnative e causa di molta sofferenza. E’ necessaria moltissima ricerca scientifica che aiuti a trovare sia le cause, ancora sconosciute, sia cure più efficaci e meno invasive possibile, che portino a migliorare le possibilità di guarigione.

Nella sola lombardia si ammalano all’incirca 100 bambini ogni anno mentre in tutta italia i casi annuali sono tra i 400  i 500. Una percentuale di casi così importante in Lombardia sembra essere legato al maggior numero di abitanti  della Regione rispetto alle altre.

Annunci

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.