PoliticaPrima Pagina

Il sindaco di Cuggiono fa il postino per la Lega Nord

Cuggiono –  Maria Teresa Perletti, capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale, ha presentato una interrogazione su quanto è successo con la scoperta del macello clandestino. Le domande erano sia tecniche sia politiche. Dal punto di vista politico il sindaco Flavio Polloni fa scena muta, da quello tecnico, invece, fa il postino.

Pubblicità

cuggionoL’interrogazione presentata dal gruppo Lega nord in Consiglio Comunale era composita. A fianco delle domande tecnico conoscitive sui fatti  che hanno visto Cuggiono al centro della cronaca nazionale, a causa del macello abusivo, ce ne erano molte anche che riguardavano le scelte politiche di sindaco e amministrazione. Una riguardava anche l’opinione personale del sindaco stesso. Della vicenda avevamo parlato nell’articolo Striscia a Cuggiono la macellazione clandestina (video).

Pubblicità

Le domande più politicamente rilevanti che la Lega Nord ha posto miravano a sapere come mai i consiglieri comunali non erano stati prontamente informati, come il sindaco giudicava ciò che era emerso dal filmato e se l’amministrazione comunale si sarebbe costituita parte civile, nel caso in cui le accuse nei confronti dell’allevatore fossero state confermate e avessero portato ad un processo penale. Altre domande miravano a conoscere nei particolari cosa l’amministrazione Polloni sapeva del territorio e se era a conoscenza di altri casi simili. Sotto la lente di ingrandimento c’era soprattutto il fatto che, nel filmato trasmesso da Striscia la notizia, davanti agli occhi l’inviato speciale Edoardo Stoppa i protagonisti si preparavano a macellare un capretto con il rito Halal .

Pubblicità

La risposta del sindaco Polloni è stata molto sintetica: “In allegato si trasmette la risposta dell’Ufficio Polizia locale alla interrogazione sulla macellazione abusiva a Cuggiono.” Nella relazione tecnica ovviamente si leggono esclusivamente le informazioni tecniche riguardo a quello che sono stati gli interventi nel macello abusivo, e si conferma che gli animali sono sotto sequestro, ma il proprietario può continuare con la sua attività di allevatore.

Durante alcune ispezioni seguenti, sono stati rilevati degli abusi edilizi, e in sede di esame della denuncia stessa sarà valutato il sequestro dell’area. Il capo della polizia locale di Cuggiono, Roberto Manducci, ha anche allegato una relazione sulla riunione tecnica avvenuta il 19 ottobre fra forze dell’ordine, Asl e Anapa ( le guardie ecozoologiche) in cui si è parlato anche della possibilità del fatto che il comune di Cuggiono possa presentarsi come parte civile nel processo penale quando sarà istruito.
Sembrerebbe, quindi,  che dal punto di vista politico il sindaco Polloni abbia evitato di rispondere alle domande che lo coinvolgevano in prima persona, limitandosi a fare il postino fra polizia locale e gruppo della lega nord, demandando alla polizia locale anche la risposta sulla scelta prettamente politica di dire che non ha ancora deciso se il Comune di Cuggiono si costituirà o meno parte civile nel processo penale.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.