EventiPrima Pagina

E’ festa all’oratorio San Luigi

Ossona – Iniziare bene l’anno pastorale è importante e in questo caso si inizia con una festa organizzata dai genitori dell’oratorio San Luigi di Ossona per i più piccoli. L’appuntamento per le divertenti le iniziative proposte è per domenica 27 settembre dalle ore 15 in poi.

Pubblicità

oratorio San Luigi Ossona, festa

E ‘ arrivato settembre, l’estate è finita, sono ricominciate le scuole e anche l’anno oratoriano. Negli scorsi giorni è stato distribuito l’informatore della Parrocchia di Ossona.  Grazie al cielo, e a don Angelo, a Ossona non c’è nessun accenno ad accoglienze strane, ma c’è il motio a più giovani a trovare un equilibrio fra la moda della maleducazione e il il piacere dell’essere bene educati e di rispettare il prossimo. ” Sappiamo che la volgarità e la blasfemia sono entrate purtroppo nella società come una nebbia che si annida ovunque. Anche se questo è purtroppo un dato di fatto, noi vogliamo creare un’oasi di educazione accanto alla famiglia e alla scuola” recita il giornalino parrocchiale. “Chiediamo a tutti quelli che varcano il cancello dell’oratorio di rispettare lo stile educativo dello stesso”.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Lo slogan del nuovo anno oratoriano sarà 2015/2016 sarà ” Buona educazione”. Il problema dei ragazzi, specie i più giovani,  decisamente troppo straffontenti, maleducati, un po’ bulli e che compiono atti vandalici nei confronti dei beni pubblici, sta diventando un problema, in paese. Meglio porvi rimedio prima che diventi difficile da risolvere.
Cosa c’è quindi di più bello che l’iniziare con qualcosa di allegro e di gioioso come una festa dell’oratorio? Il gruppo genitori si  messo così all’opera e ha organizzato per il pomeriggio del 27 settembre, un laboratorio di nail art (laccatura artistica delle unghie) e di treccine per le bambine e un laboratorio di tatoo per i maschietti ( che, speriamo, non provino a trasformarsi in emuli dei tatoo di Josh Mario John) .

Pubblicità

Con il Basket club arlunese poi inizierà un torneo di minibasket seguito da una gara di torte in faccia. Per questa gara voglio delle fotografie dettagliate da pubblicare. Infine sarà possibile farsi dei selfie con minions, che saranno presenti durante la festa.  Generalmente non è considerato educato tirare una torta in faccia a qualcuno,  a meno che non sia piena di panna, ma per questa volta, per questa festa piena di divertimento, si potrà passare sopra al concetto e nuotare, per l’appunto, con numerosi assaggi, nella panna e nel pan di spagna.
La festa continuerà con una super merenda con frittelle e crepes mentre, per aperitivo, saranno servite patatine e salamelle. Insomma, la prossima domenica, in oratorio, sarà una domenica all’insegna del divertimento più puro e simpatico.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.