OssonaPrima Pagina

AslMI1. Uno sportello unico per l’informazione

Rho – Martedì 29 settembre alle 10,30 sarà inaugurato lo sportello unico di informazione della AslMi1, che avrà sede in corso Europa 248, angolo con via Legnano, nello stesso stabile della direzione generale dell’Asl. Lo scopo dell’uffico è quello di aiutare i cittadini a orientarsi nella ricca rete di servizi offerti dalla Asl. Due i numeri di telefono utilizzabili per mettersi in contatto con l’ufficio: 02.93209919 e al numero verde 800.671.671; non è comunque necessario prendere appuntamento perchè l’accesso è libero ed è aperto tutti i giorni dal lunedì a al venerdì, dalle ore 8,30 alle 17.00. La email è sportello.unico@aslmi1.mi.it. E inoltre non bisogna dimenticare la app per smartphone della Aslmi1, app Facile.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Un sportello unico per l'informazione della AslMI1A questo nuovo ufficio della Aslmi1 potranno rivolgersi i cittadini che hanno bisogno di informazioni e di sapere cosa fare per accedere a tutte le possibilità che offre in concreto il sistema sociosanitario lombardo. Il sistema informativo lavora in collaborazione con i vari enti che si occupano dell’assistenza, cioè le aziende ospedaliere, le amministrazioni comunali, gli uffici dei piani di zona, l’azienda dei Comuni del rhodense e la Sercop.
L’accessibilità dello sportello unico di informazione è stato posizionato in modo da essere facilmente individuabile, con una larga vetrina che da sul viale Europa, tra la via Legnano e il Santuario. Quella di riqualificare esattamente quell’ufficio in quella posizione particolarmente accessibile è stata una scelta oculata nell’ottica difornire il miglior servizio possibile agli utenti.

Pubblicità

Fra le varie funzioni che sarà possibile effettuare in quei locali ci sarà anche la “funzione d’accoglienza”. Saranno messi a disposizione degli utenti gli strumenti informatici che permetteranno, anche con l’aiuto del personale, di consultare i propri esami e i referti, le operazioni di scelta e revoca del medico di base, e le altre operazioni di routine. Lo sportello accoglierà anche i reclami e gli encomi dei cittadini al fine di trattarli come consigli e sproni a migliorare ulteriormente il servizio alla comunità.

Pubblicità

Aslmi1: accoglienza, reciprocità, tutela e promozione della salute

Il progetto della Asl si concentra su alcune parole chiave: Accoglienza, reciprocità, tutela e promozione della salute. il primo compito sarà quello di accogliere le segnalazione di eventuali disservizi, di attese troppo lunghe per esami e visite e sugli altri disagi che l’utente può aver avuto nei suoi rapporti con le strutture sanitarie e sociosanitarie. Insieme agli operatori si cercherà la soluzione al problema “Le persone in questo ufficio devono sentirsi libere di esprimere con franchezza, serenità e fiducia, le eventuali difficoltà incontrate, in modo da non sentirsi sole ma accompagnate in un sistema di cura che talvolta può apparire assai complesso”, scrivono dall’ufficio stampa della Aslmi1.

Lo scambio di informazioni fra i cittadini e gli operatori prevede anche la conferma della qualità dei servizi, della competenza dei professionisti, della capacità di accoglienza e professionalità. L’encomio è considerato utile tanto quanto la lamentela nella valutazione dei servizi, per sapere dove e in cosa intervenire per migliorare le prestazioni. Fra le altre informazioni utili ci sono anche le istruzioni su come iscriversi ad un gruppo di cammino, come attivare il pedibus per gli scolari, ogni quanto occorre fare la mammografia, dove rivolgersi, cosa significa diagnosi precoce e altre ancora sui corretti stili di vita.Inoltre, collaborando con i medici, l’ufficio organizzerà delle campagne di screening per pazienti cronici, ad esempio per i diabetici, i cardiopatici o gli ipertesi.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.