OssonaPrima Pagina

A Ossona scippano e rapinano il podista che li rincorre

Giuseppe Lanzani, 38 anni, di Ossona, conosciuto anche come ex collaboratore di Cronaca Ossona e come corridore podista di buona resistenza, è stato vittima di una rapina-scippo-truffa, venerdì 3 luglio mentre percorreva la via Bosi a Ossona, nel lato che arriva da Arluno. Il Lanzani, dopo che gli sono stati strappati 150 euro, ha rincorso i ladri-scippatori-rapinatori ed è saltato sul loro furgone in corsa, riuscendo a recuperare solo 30 euro del maltolto. La notizia è stata raccontata da oknotizia.com.

Annunci

A Ossona scippano e rapinano il podista che li rincorreHa dell’incredibile, ma non poi così tanto, considerata la situazione della sicurezza di Ossona, la disavventura capitata a Giuseppe Lanzani. Venerdì pomeriggio è stata avvicinato, mentre stava percorrendo la via Federico Bosi, da un furgone. I due uomini all’interno lo hanno apostrofato, con fare amichevole. Quello alla guida sosteneva di essere il figlio di uno degli uomini che avevano appena eseguito dei lavori a casa del Lanzani, e per riconoscenza per il buon trattamento voleva regalargli una cassetta di frutta. Al rifiuto del podista, che aveva forse subodorato la trappola, gli uomini hanno continuato a offrire cassette di frutta. Finchè hanno cambiato metodo e hanno chiesto se poteva cambiare loro un biglietto da 20 euro. Sa il cielo perchè, forse pensando di liberarsi dei due, Lanzani ha preso il portafoglio e lo ha aperto. A quel punto, con una mossa fulminea uno dei due ha afferrato 150 euro dal portafoglio, sono saltati sul furgone e hanno accelerato. Lanzani però non si è dato per vinto e ha rincorso il furgone, raggiungendolo e lanciandovisi sopra, attraverso il finestrino anteriore. Il furgone ha frenato e due delinquenti hanno aperto lo sportello per far cadere il Lanzani, che ha resistito fino a che ha potuto. alla fine riuscito a recuperare 30 euro strappandole di mano dal rapinatore, prima di cadere a terra, rischiando quindi l’investimento. I due uomini, uno sui 50 anni e l’altro più giovane, piuttosto robusti si sono dileguati. Giuseppe Lanzani è per riuscito a recuperare una trentina di euro. I fatti sono stati denunciati e ora le forze dell’ordine ricercano i ladri e l’accusa per loro potrebbe essere quella di rapina impropria. La scena è avvenuta sotto gli occhi di alcuni testimoni.

Annunci

la scala Rho b&b

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.