Prima PaginaMilanoMilano città metropolitanaMuggianoOssonaSempione

Milano. Notte pesantissima per il 118

Poche ancora le informazioni sulla tragedia che si è compiuta questa mattina a  Milano. Un ragazzo di 19 anni è precipitato da una finestra, vero le 7 del mattino,  in zona Arco della pace a Milano, ed è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Milano.

Pubblicità

Come sempre quella milanese è stata una notte calda, con molte aggressioni che hanno avuto bisogno dell’intervento delle ambulanze per il soccorso alle vittime. Alle 21:23 di ieri sera  in piazza Caiazzo 2 è stato aggredito un uomo di 25 anni. Pochi minuti dopo, alle 21:28 è la volta di un uomo di 35 anni aggredito in viale Murillo 46. Alle 22:14, sulla tangenziale Ovest, nell’area di sevizio di Muggiano è stata aggredita una donna di 32 anni. Sul posto oltre all’ ambulanza è intervenuta la polstrada di Novate.

Pubblicità

Quindi alle 22:18 in via olona 17 sono stati aggrediti due uomini di 32 e 40 anni. Alle 03:30 in via Mamiani  aggredita una donna di 23 anni. Alle 3.50 l’intervento del 118 è avvenuto in viale Monza per il soccorso ad un uomo di 25 anni e poi alle 04:56 per un’altra aggressione in piazzale Lotto. La vittima è un giovane di 23 anni. Alle 5:37 in viale Abruzzi 83 sono state aggredite due persone e alle 5 e 59 un’altra persona, di circa 30 anni è stata aggredita i viale Pirelli.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Anna Alice

Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.