Prima PaginaPoliticaRegioni

Contestano la Lega Nord ma sbagliano giorno, e i poliziotti…

Un gruppo di persone ha deciso di contestare la manifestazione della Lega Nord a Roma …ma sbagliano il giorno e le prendono dai poliziotti. Un gruppuscolo di qualche decina di componenti dei centri sociali ha occupato questa mattina la chiesa di Santa Maria, in piazza del Popolo a Roma, dove domani si attendono circa 50mila persone per la manifestazione “Renzi a casa” organizzata dalla Lega Nord e dal movimento Noi per Salvini.

Pubblicità

Gli occupanti per contestare i leghisti hanno srotolato alcuni striscioni e per un po’  le forze dell’ordine, i poliziotti, li han lasciati fare. Poi, nel pomeriggio, probabilmente gli occupanti han capito che qualcosa non funzionava. All’orizzonte non si vedeva nessun leghista. Qualcuno si deve essere reso conto che la manifestazione della Lega Nord era prevista per il giorno seguente e sono cominciati i disordini.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Le forze dell’ordine, reduci dal risultato dei disordini di piazza di Spagna, ci sono andati giù un po’ duri e hanno liberato chiesa e piazza in pochi minuti. Domani quando arriveranno i leghisti, nel giorno giusto già prefissato da tempo,  in piazza non ci saranno solo gli operai che montano il palco del comizio. Ci saranno i poliziotti e tanti leghisti, mentre non all’orizzonte non ci sarà neppure un antagonista con uno striscione piccolo piccolo.  I leghisti potranno dire ad alta voce il motivo per cui vogliono che Renzi torni a casa sua e si torni a votare per le elezioni politiche. (Fonte foto: youreporter.it)

Pubblicità

la scala Rho b&b

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

2 pensieri riguardo “Contestano la Lega Nord ma sbagliano giorno, e i poliziotti…

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.