Terrorismo: arrestato un integralista islamico ad Arluno

Ad Arluno è stato arrestato, questa settimana, un integralista islamico che si occupava di reclutare e inviare persone a combattere nell’esercito dell’Isis. La notizia apparirà domani mattina su Altomilanese e ci ha lasciato davvero sorpresi.

Pubblicità

In via generale si fa fatica a credere ciò che scrive il settimanale, spesso i titoli sono ampiamente fuorvianti e certe notizie sono false, scritte da alcuni specifici giornalisti che tendono a non verificarle, però dato che si tratta di una notizia che viene da Arluno e che inventarsela sarebbe decisamente troppo anche per l’Altomilanese, vogliamo provare a dare credito alla questione in attesa di verificare attentamente cosa è successo.
Non è così difficile, comunque, credere che anche nei piccoli paesi si nascondano personaggi che cercano di convincere la gente a andare a farsi sparare nei paesi arabi.

Pubblicità

La cosa che a me riesce difficile credere è che vi siano degli italiani che si lasciano intortare. Pare, però, che ci siano. Vanno a far la guerra per degli sconosciuti che promettono loro che, se si fanno ammazzare, avranno in cambio 12 donne vergini con cui non saranno neppure costretti a scambiare una parola. E’ il caso di parlare di involuzione culturale e davvero si può dire che certe religioni sono oppio. Anzi, più che di oppio, sono Crack, cocaina e eroina messe insieme. Questa gente è andata in overdose e non se ne è accorta.

Ciò che stupisce maggiormente, però, è la mancanza di buon senso. Politici come Matteo Salvini che parlano in modo chiaro  e chiedono lo stop all’immigrazione clandestina fra cui si nascondono, e lo sappiamo tutti, i terroristi islamici, sono tacciati di razzismo e di essere di destra mentre chi ha proposto di limitare la libertà di pensiero e di stampa, per favorire e non offendere chi trasforma la spiritualità in uno scannatoio, è considerato di sinistra e dalla parte del popolo.
C’è da essere preoccupati, ma non solo a causa del terrorismo islamico.

Pubblicità
Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

10 pensieri riguardo “Terrorismo: arrestato un integralista islamico ad Arluno

Commenta qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: