La Cometa Lovejoy, Gioia d’Amore, e’ arrivata a Natale

Non è Natale se non c’è una cometa che attraversa il cielo e anche quest’anno la tradizione è stata rispettata con la cometa C/2014 Q2  chiamata anche Lovejoy, gioia d’ amore, dal cognome dell’astronomo che l’ha scoperta lo scorso agosto.

Pubblicità

La Cometa Gioia d'Amore arriva sulla capanna di Gesù a NataleSui cieli italiani la cometa Gioia e Amore è arrivata  il 26 novembre, avvistata dall’ astronomo Rolando Ligustri, di Latisana (Udine), cui appartiene la bellissima foto della cometa che Gioia d’amore, che abbiamo pubblicato. Rolando Ligustri porta anche lui un nome romantico e legato alla religione: Rolando infatti, secondo il mito, era un paladino cristiano della corte di Carlo Magno.
La cometa Gioia d’ Amore ora è visibile guardando fuori dalla finestra, verso sud, con un binocolo o con un piccolo telescopio. Sarà certamente visibile fino alla fine di gennaio, e sarà al massimo splendore per l’arrivo dei Re magi davanti alla stalla di Betlemme e il loro riconoscimento di Gesù come Re e Dio il prossimo 6 gennaio.

Pubblicità

agroalimentari a filiera corta Cooperativa del Sole

Insomma, chi  dice che nell’era moderna della tecnologia e della scienza non ci sono più i segni e quei misteriosi messaggi divini agli uomini sbaglia clamorosamente. Basta guardare verso il cielo e scoprire che c’è una cometa di cui gli astronomi osservano scientificamente la  coda colorata, derivata dallo scioglimento dei ghiacci di cui è composta la cometa, mentre Dio per chi ha fede, e per gli altri il destino, si diverte a giocare con le parole e i nomi. Mentre gli scienziati scoprono l’universo, ci dovrà sempre domandare come siano state possibili tante coincidenze di nomi sulla cometa che arriva vicino alla terra proprio nel periodo di Natale. (foto: screenshot dal profilo facebook dell’astronomo Rolando Ligustri)

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenta qui