A Castano Primo, Matteo Salvini per l’indipendenza

A Castano PrimoMatteo Salvini per l'indipendenza Anche la sezione della Lega Nord di Ossona ha partecipato alla festa provinciale leghista di Castano Primo, la Green Beer Fest , cui erano presenti sia Matteo Salvini sia Umberto Bossi.

Pubblicità

Matteo Salvini durante la festa ha annunciato che intende riempire piazza del Duomo a Milano, il pomeriggio del 18 ottobre, con almeno 100mila persone che protesteranno contro le politiche “migratorie” del governo Renzi e dell’Europa e che chiederanno la fine dell’operazione Mare Nostrum, che è risultata avere l’effetto contrario a quello dichiarato, cioè favorisce l’immigrazione clandestina invece di contrastarla.

Pubblicità

D’altra parte l’Europa ha detto di no anche alla sostituzione di Mare Nostrum con l’operazione Frontex plus, nonostante le speranze del primo ministro Alfano, cosa comunque ampiamente annunciata già nei tweet che si erano scambiati Alfano e il commissario europeo Cecilia Malmström.
Nel discorso di Matteo Salvini due altri temi estremamente importanti: le prossime battaglie della Lega Nord saranno sulla questione economica: la richiesta di “cambiare il metodo di tassazione portandolo a una aliquota unica, uguale al 20% del reddito, porterà vantaggi a tutti”, ha detto il segretario federale della Lega Nord. “Se il livello di tassazione si abbassa non varrà la pena di correre i rischi connessi al nascondere capitali all’estero”. Sempre sul tema Economia vi è anche la proposta di eliminare gli odiati e pesantissimi studi di settore.

Due accenni poi velocissimi: uno alla linea della lega nord a proposito delle adozioni da parte degli omosessuali, in cui ha ribadito il diritto dei bambini ad avere una mamma e un papà, uno al ragazzo di Napoli che è stato ucciso da un colpo si pistola. “in tre sul motorino senza casco e senza assicurazione, ma all’alt dei carabinieri ti fermi lo stesso” ha ribadito, accennando al suo post di facebook che è finito nei titoli del tg1.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Non è mancato in ogni caso l’accento indipendentista che nella lega nord è sempre presente, anche quando non sembra essere in cima alle preoccupazioni dei leghisti. Davanti al grande bandierone del sole delle Alpi che faceva da sfondo alla festa, infatti, Matteo Salvini ha invitato tutti a partecipare all’ annuale anniversario della Dichiarazione di Indipendenza della Padania, avvenuta il 15 settembre 1996, partecipando, il 21 settembre, alla manifestazione di Cittadella, in Veneto, e prenotando sin da ora i posti sui pullman che sicuramente partiranno anche dalla provincia del Ticino.

Maila

Maila

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Un pensiero su “A Castano Primo, Matteo Salvini per l’indipendenza

Commenta qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: