OssonaPrima Pagina

Sciopero dei benzinai: tutte le informazioni

Benzinai in sciopero: chiedono di poter abbassare i prezziDalle ore 22 di ieri, 17 giugno, i benzinai, anche quelli della rete autostradale, entrano in sciopero.

Pubblicità

Lo sciopero durerà fino alle 22 di domani 18 giugno La notizia è stata data tramite un comunicato stampa unitario di tutte le associazioni di categoria del settore.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Alla base dello sciopero i sono delle richieste precise da parte dei lavoratori al governo Renzi. Lo sciopero è nato dal fatto che nonostante  sia passata più di una settimana dall’ultimo incontro con il governo Renzi,  non è stata presa nessuna iniziativa che possa portare a risolvere le questioni che i titolari dell pompe di benzina hanno poto sul tavolo delle trattative.

Pubblicità

I benzinai chiedono che le case petrolifere siano costrette a applicare con loro, cioè con i gestori degli impianti convenzionati alle stesse case petrolifere, le stesse condizioni contrattuali che applicano nei confronti delle pompe bianche e delle pompe delle grande distribuzione.

I gestori delle pompe di benzina sono infatti penalizzati dal fatto che le compagnie petroliferi impongono loro il prezzo di vendita al pubblico e un guadagno fisso, mentre poi le stesse compagnie vendono la benzina ad altri operatori a pressi ribassati e questi possono fare quindi prezzi più bassi alla vnidta, danneggiando i gestori.

Pubblicità

La situaizone sta diventando così difficile ch ei gestori delel pompe “di marca hanno deciso di iniziare uno sciopero chiedendo che il governo si faccia tramite per modificare i contratti in essee con le compagnie petrolifere.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.