OssonaPrima Pagina

Ossona: furti e vandalismo al campo sportivo Angelo Moratti

Ossona: furti e vandalismo al campo sportivo Angelo Moratti
Centro sportivo Angelo Moratti Ossona

Il Centro sportivo  comunale Angelo Moratti di Ossona ha subito dei gravi danneggiamenti a causa di furti e atti vandalici compiuti, la notte scorsa, da alcuni personaggi. Gli sconosciuti sono entrati  nel campo, distruggendo i cancelli, e si sono scatenati contro il piccolo bar e gli altri impianti del circolino gestito dalla società sportiva A.C. Ossona. Dopo essere entrati hanno rubato il cibo congelato del frigo e le monete che erano nella Cassa, per circa 100 euro.

Pubblicità

Oltre al furto, fatto già molto grave di per sé, i delinquenti si sono scatenati contro le strutture del centro sportivo causando danni per circa 4mila euro.

Pubblicità

Gli atti di vandalismo sono particolarmente odiosi in quanto colpiscono dei beni comunali, cioè di tutti, destinati ai bambini e allo sport, che sono costati alla comunità una cifra piuttosto alta. Si spera che dalle telecamere di sicurezza installate nel campo e all’interno della struttura, di cui le forze dell’ordine sono già in possesso,  si possano identificare presto i colpevoli ed obbligare i loro genitori, se minorenni, a rifondere la Comunità del danno subito altrimenti che li rifondano direttamente.

Pubblicità

La comunità spera che non si passi sopra questo genere di fatti e i colpevoli siano cercati e richiamati alle loro responsabilità nei confronti dei beni comuni.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.