OssonaPrima Pagina

Ossona, sicurezza: furti e tentativi di furti di taniche di gasolio

Ossona, sicurezza: Furti e tentativi di furti di taniche di gasolio
panorama sulla Tav

Nella scorsa settimana ad Ossona, nella zona della pista ciclabile che da Ossona porta verso Marcallo con Casone e Santo Stefano Ticino e  che inizia dietro il cimitero del paese c’è stato un bel movimento.

Pubblicità

La pista ciclabile è piuttosto frequentata, anche nei giorni di pioggia e di brutto tempo, da maratoneti in allenamento, da ciclisti o da semplici passanti. Alcuni di questi sportivi e dei passanti hanno notato qualche giorno fa, all’altezza del piccolo ponte che passa sotto la Tav e l’autostrada,  un furgone con a bordo alcuni personaggi che stavano tentando di rubare taniche di gasolio e attrezzi di lavoro e le piccole ruspe  dal cantiere in cui in questi giorni si stanno facendo i lavori per la sostituzione dei tubi della fogna di Ossona e i raccordi con la vasca volano.

Pubblicità

la scala Rho b&b

I personaggi hanno spinto la loro arroganza trattenendosi a parlare con alcuni dei passanti, pian piano man mano che si capiva cosa stavano facendo i personaggi, la gente si è arrabbiata e li ha costretti alla fuga.
Nel racconti dei testimoni, i personaggi sono stati descritti come rumeni, facendo la solita confusione tra rom (zingari) e rumeni di nazionalità. Di certo si sa che parlavano l’italiano malamente con un forte accento tipico dei paesi della zona della Romania e della Albania, che avevano un aspetto decisamente poco raccomandabile e che non è sicuramente buona cosa che persone così girino così, credendo di essere indisturbate.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Il secondo episodio ha invece toccato uno dei capannoni agricoli che si trovano nei pressi. Alcuni sconosciuti, ma è lecito pensare che siano gli stessi, hanno tentato di rubare il gasolio agricolo dalla cisterna, facendo scattare però l’allarme  che ha messo in fuga i ladri.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.