CucinaMagazine

La ricetta degli Gnocchi al Gorgonzola di Milano

Fra i prodotti tipici milanesi più conosciuti c’è sicuramente il Gorgonzola, che conta diversi produttori nella provincia di Milano.  E’ un formaggio che può essere sia dolce sia piccante, cremoso e saporito, dalla crosta dura o morbida. La particolarità è nell’aggiunta, durante la lavorazione, di fermenti lattici e di muffe.

Pubblicità

E’  molto grasso, per cui è bene consumarne piccole quantità, ma il sapore deciso e la forza lo rende ottimo anche come condimento in molti piatti tipici della cucina milanese e lo rende indispensabile nei piatti che prevedono l’uso di più formaggi.
Non sono molti a sapere che il colore pagliarino e striato dalle righe verdi e blu  delle muffe è chiamato giallo paglierino erborinato, perchè ricorda l’ erborin, il nome del prezzemolo in lingua milanese. L’ area di produzione tipica del Gorgonzola è la valle fra il fiume Sesia e il fiume Adda, cioè fra Novara, sede del consorzio di produzione del Gorgonzola d.o.p.,  e la provincia di Lodi.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Si dice che il suo nome derivi dal paese in cui è nato ed è stato prodotto per la prima volta:  Gorgonzola, in provincia di Milano. Un marchio molto famoso in provincia di Milano è il Gorgonzola Galbani D.O. P., prodotto a Milano, ma nei caseifici Cairati di Abbiategrasso, Gelmini di Besate o Pedretti di Robecco sul Naviglio, si possono trovare particolari forme di Gorgonzola D.o.p. prodotte con ricette particolari. Come non ricordare, fra le ricette più gustose,  i gnocchi di patate conditi con gorgonzola e burro oppure il risotto ai quattro formaggi, dove è l’unico formaggio davvero indispensabile.
Eccovi una semplice e velocissima ricetta per gli gnocchi al gorgonzola per 4 persone.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Indice dei titoli

Ingredienti:

  • 800 grammi di gnocchi,
  • 70 grammi di gorgonzola dolce,
  • fiocchi di burro,
  • parmigiano reggiano o grana padano da grattugiare,
  • qualche cucchiaio di latte.

Istruzioni

 Far bollire una pentola di acqua salata e nel frattempo sciogliere in una casserueola, a fuoco bassissimo, il gorgonzola  tagliato a pezzetti e alcuni fiocchi di burro fino a che non si crea una salsina uniforme e senza grumi leggermente liquida. Se tende a seccare o a raggrumarsi, aggiungere lentamente, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, alcuni cucchiai di latte intero. Spegnere il fuoco.

Quando l’acqua bolle, salarla e aggiungere i gnocchi di patate; scolare i gnocchi con una schiumarola man mano che vengono a galla nell’acqua della pentola. Mettere i gnocchi caldi in una zuppiera, e condirli strato per strato con la salsina e spolverarli di parmigiano reggiano grattugiato. Per finire, utilizzate gli ultimi gnocchi per ripulire la pentola in cui avete sciolto il gorgonzola e uniteli agli altri nella zuppiera. Un’ ultima spolverata di parmigiano e portate in tavola caldo.

Pubblicità

Tap gym scarica da goolge play

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Anna Alice

Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.