Devastato nella notte il Ri-parco ex Cral a Magenta

In tanti lo ricordano come ex Cral Novaceta, oggi Ri-Parco. Sono stati gli ex lavoratori Novaceta e i volontari a rimettere in sesto l’area verde posta a lato della fabbrica ora in disuso (ex Novaceta ed ex Naj Oleari) e a donarla alla cittadinanza attraverso un’azione di ripulitura, di rimessa in sesto del campo da tennis coperto e di quello che un tempo permetteva il gioco delle bocce.

Annunci sponsorizzati

Devastato nella notte il Ri-parco ex Cral a Magenta 1 19/01/2020 Magenta

Nella notte tra sabato 18 e domenica 19 gennaio 2020 la sede è stata vittima di un atto vandalico.
“Un grave atto di vandalismo ha colpito questa notte il locale di ritrovo dell’ex Cral Novaceta, oggi sede dell’Associazione Ri-Parco. Le finestre e la rete di accesso sono state sfondate, rovesciati i tavoli e i vasi all’interno del bar. Si tratta di un atto vigliacco che vuole cancellare un’esperienza di rimessa in funzione degli impianti sportivi e dei servizi per tutti i cittadini, sottraendoli all’abbandono e al degrado seguiti alla chiusa della Novaceta. Rimetteremo a posto tutto lanciando una sottoscrizione tra tutti i cittadini che già usufruiscono dei servizi e di tutti coloro che vogliono difendere questo bene comune. Il 1 febbraio invitiamo tutte e tutti alla trippata tradizionale già in programma – hanno dichiarato i volontari- Ri-Parco non cede, Ri-Parco non ha paura”.

Annunci sponsorizzati
Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 626 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.