Occhio artificiale, creato grazie alle cellule staminali

Replicato il sistema di sviluppo dell’apparato oculare umano. Il modello è dotato di palpebra, cornea e lacrime. Per affrontare questo problema, il team diel Professore Dongeun Huh ha sviluppato un modello 3D della superficie oculare che imita geometria e composizione cellulare degli strati più esterni dell’occhio umano.

Gli autori hanno coltivato cellule di tessuto derivate dalla cornea e dalla congiuntiva in un’interfaccia aria-liquido per ricreare la superficie dell’occhio. Questa è stata quindi coltivata all’interno di una piattaforma che l’ha esposta a fluidi lacrimali e ad una palpebra di idrogel artificiale che ha imitato il battito spontaneo delle palpebre.

Utilizzando questa piattaforma, gli autori hanno riprodotto inoltre con successo la malattia dell’occhio secco, testando gli effetti terapeutici di un farmaco sperimentale.

Pier da Milano
Pier da Milano 43 Articoli
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt. Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro. Seneca

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi, rettifica o replica