La Prefettura dà il nulla osta allo sgombero dei nomadi ad Albairate

Nomadi, non di etnia rom ma di origine siciliana. Sono loro al centro della questione sicurezza ad Albairate e non solo. Qui sostano in località Faustina da un po’, in maniera tuttavia non continua, per eludere forse i divieti. Si tratta di un gruppo di famiglie che sosta con roulottes agganciate alle auto, così da eludere il divieto di campeggio che vige su tutto il territorio comunale.

Annunci sponsorizzati

Il numero dei caravan è variabile: dai 7/8 ai 3/4 mezzi. Presenti anche in zona della stazione, la Bruciata. Qui tuttavia, la competenza in materia di sgombero è di Fs. La Polizia locale di Albairate ha già provveduto a identificare queste famiglie e a rilevare le targhe dei mezzi. Si tratta di persone nullafacenti, che hanno scelto questo tipo di vita. Si parla oltretutto di vecchie conoscenze anche per i Comuni di Abbiategrasso, Boffalora, Ozzero e Vermezzo.

Annunci sponsorizzati

“Si tratta di una presenza che scalda gli animi – ha premesso il sindaco di Albairate Flavio Crivellin – La Prefettura ha dato il nulla osta il 10 giugno 2019. Abbiamo firmato l’ordinanza l’11 giugno 2019 e siamo in direttura d’arrivo per lo sgombero. Il probelema è – contiua il primo cittadino – che una volta notificata l’ordinanza di sgombero hanno 48 ore per andarsene ma se si dovessero posizionare in un altro luogo sul territorio comuanale, la legge italiana fa ripartire l’iter da capo”.

I residenti hanno postato la sporcizia lasciata sul luogo in cui sostavano i camper, dato che sono rimasti nello stesso luogo circa 4 giorni per poi spostarsi e ritornare sui loro passi. Hanno anche chiesto alle persone reidenti del luogo di poter riempire taniche di acqua. Resta da capire come possano godere di energia elettrica. Si presume a dei generatori autonomi rispetto alla rete che copre il territorio comunale.

Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 613 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.