Strana partita fra AC Ossona e Ticinia

Strana partita fra AC Ossona e TiciniaLa partita di calcio fra Ac Ossona e Ticina di questa domenica 17 novembre , valida per il campionato di prima categoria, si può definire in un solo modo: strana.

Nel primo tempo i nostri biancorossi del’AC Ossona erano chiaramente in difficoltà. L’allenatore Giuliano aveva designato un buon modulo difensivo, ma inutilmente: i nostri biancorossi subiscono un goal su contropiede da parte di Tirloni al 33esimo minuto del primo tempo e non riescono a recuperare il vantaggio della squadra ospite.

Nel secondo tempo l’Ac Ossona rientra in campo con una grinta maggiore, la partita si anima, e ci sono varie azioni che portano la palla sotto la porta avversaria. Il portiere del Ticinia , però è davvero bravo e la palla non riesce ad entrare in rete.

Poi però al 35esimo minuto Barni del Ticina infila un tiro che viene deviato dalla difesa dell’Ac Ossona e si infila in porta: la nostra. La partita finisce con un secco 0 a 2 per il Ticinia.

Durante la partita un sola ammonizione per l’Ac Ossona, Ambroso al13esimo minuto del primo tempo. Quattro invece le ammonizioni per il Ticinia: Barni al 21esimo del primo tempo,  Danesi al 26esimo del secondo tempo, Lupi al 27esimo del secondo tempo e Ragozzino al 45esimo del secondo tempo.

In campo per l’ AC Ossona Fabrizio, Ticozzi, Boldorini, sostituito al 40esimo minuto del secondo tempo da Lampugnani, Salvalaglio, Ambroso, Alesse, Moroni D,sostituito al primo minuto del secondo tempo da Gornati sostituito a sua volta  da Zambello al 20esimo minuto, Cazzulani, Cauteruccio, Nosino, Cavaleri. A disposizione : Tripodi, Porati, Raimondi, Moroni N.

Per il Ticinia hanno invece giocato Parini, Talpo, Pogliani sostituito al 30esimo minuto del secondo tempo da Chiodini, Dibenedetto, Lupi, Danesi, Barni, sostituito al 38esimo minuto del secondo tempo da Garavaglia, Pitresa, Tirloni, Marchi sostituito al 43esimo minuto del secondo tempo da Ragozzino, Morstabilini. A disposizione: Tonella, Grassi, Lovati, Colombo. L’allenatore: Fortunati

(Foto: Maurizio Garavaglia)