Ticino Notizie, mi autodenuncio: sono un gay intollerante.

I cittadini di Magenta in protesta contro il Gay PrideMi autodenuncio: sono un gay intollerante. Appena smetto di ridere per cosa scrive Massimo Fini su Ticino Notizie, ridotto a immolarsi in difesa di Guido Barilla pur di esser pubblicato, vi spiego il perché.

C’e un articoletto su quanto sian cattivoni i gay perché non stan più zitti davanti agli insulti di quelli come Massimo Fini, che è un capolavoro di provincialismo. Pare scritto da uno che ha appena lasciato il Bar sport dopo il bianchino del lunedi’ mattina.

La parte più bella è questa: “In Parlamento si discute se varare una legge che consenta loro di sposarsi“. Io non so al bar di Fini, ma per favore spiegategli che non c’ è nessuna legge da discutere se varare. Sapere di cosa si parla aiuta. E lui non lo aiuta nessuno, cosi’ resta da solo a delirare di leggi che non esistono. Capisco che per fare il martire bisogna puntare in alto, ma pure il non rendersi ridicoli ha la sua importanza. Quindi parlare di calze e diritti umani nella stessa frase non rende martiri ma buffoni.

Spiegare che i gay “discriminati da sempre, oggi non lo sono più, occupano posizioni di potere in ogni settore e di alcuni, come quello della moda, hanno il monopolio“, è esilarante. Capite, non siamo più discriminati perché decidiamo il colore delle mutande che indosserete. Hahahahahaha!

Abbiamo il monopolio della moda?  Chissà se la famiglia Missoni, Roberto Cavalli e signora, Donatella e Sante Versace, Etro, Fendi, Prada, Della Valle, Benetton, Stefanel e Fratelli Rossetti sanno di essere gay? Dato che monopolio, in italiano significa monopolio. E loro non risultano gay.

Fini, forse ‘e meglio che si occupi di sciocchezze come il calcio, nel suo luogo abituale, il bancone del bar sport al lunedì mattina, forse con  un solito bianchetto davanti. Questo è si  “culturalmente lucido”  (che in italiano non significa assolutamente niente) come scrive comicamente Ticino Notizie, che dimentica che solo un bel bicchiere di vino dopo averlo svuotato  è così lucido. Ma capisco che tra amici allegri al bar sport, tutto serva a stimolare una vita distrutta dai gay cattivoni e intolleranti.

(Fonte: http://www.ticinonotizie.it/gli-omosessuali-minoranza-protetta-ma-intollerante)

Commenti e Diritto di replica

Rispondi