OssonaMilano città metropolitanaPoliticaPrima Pagina

Elezioni a Ossona. C’è una quarta lista: i giovanissimi di Gioventù Ossonese

Ciò che nessuno si aspettava è accaduto. In queste ore è arrivata, come una bomba, la notizia che a Ossona sta nascendo una quarta lista di candidati che si presenterà alle elezioni di Ossona. Si chiama Gioventù Ossonese, e il loro candidato sindaco, Federico Nebuloni, è giovanissimo. Ha 21 anni e studia scienze politiche. C’è già una pagina Facebook e un volantino con simbolo e presentazione di una bozza di programma che sta girando in queste ultime ore sui social. Si presentano come un gruppo di giovani determinati e motivati che desidera portare un cambiamento positivo a Ossona.

Pubblicità

Non ha stupito il fatto che dei ragazzi giovanissimi abbiano deciso di dedicare il loro tempo al paese. La cosa, anzi, è entusiasmante. Ciò che ha stupito è come come abbiano fatto a tenere il segreto finora. Molto indovinata anche la presentazione: é realistica, sincera e disarmante. “Conosciamo bene le sfide che affrontiamo e siamo pronti a metterci alla prova”, scrivono nel volantino. “Vogliamo rappresentare i giovani e dare voce a chi spesso è ignorato”, “Non ambiamo a governare Ossona, ma desideriamo partecipare attivamente al consiglio comunale per influenzare l’amministrazione verso politiche favorevoli ai giovani”. Vogliono cioè avere un posto in consiglio comunale. Magari uno solo, ma da trasformare in una forza determinante.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

I giovani ossonesi: il nostro paese, il nostro futuro

“Vogliamo semplificare la complessità politica del nostro comune e avvicinare la burocrazia ai cittadini così che tutti possano partecipare ad avere una giusta democrazia.” aggiungono. Poi fanno una richiesta semplice. Chiedono aiuto per raggiungere il loro obiettivo: avere un seggio in consiglio comunale e quindi il diritto di parola e di azione. “Sono circa 300 voti, un numero facilmente raggiungibile se uniamo le nostre forze. È un traguardo alla portata di tutti noi. Non costa nulla investire il proprio voto in un progetto che mira a migliorare la nostra comunità e a dare voce ai giovani. È un piccolo gesto che può fare la differenza nel realizzare il nostro sogno di un paese più inclusivo e orientato al futuro”

Pubblicità

Quel cavaliere…

Si potrebbe dire che Gioventù Ossonese è l’unica lista politica del panorama delle elezioni amministrative nel prossimo 9 giugno a Ossona. Il loro volantino non è l’ elenco di cose da fare che caratterizza generalmente le liste civiche. Danno al simbolo che presentano dei significati ideali tipici dei movimenti politici. “Il cavaliere rappresenta valori quale onore, lealtà e determinazione nel combattere per una causa o per difendere ideali, mentre il cavallo rosso incarna forza, passione e la vitalità della gioventù.”

I successi della Gioventù Ossonese

Non so dirvi se questi giovani riusciranno a raggiungere il loro obiettivo, ma con queste premesse spero che ci riescano. Hanno una sola settimana per riuscire a concludere la parte burocratica della presentazione della lista. Se nessuno in paese ha saputo nulla fino a questo momento è perché non si sono mossi. Quindi iniziano con un certo ritardo rispetto alle altre tre liste che sono tutte e tre già arrivate alla presentazione dei loro candidati.

Pubblicità

Diciamolo, un successo l’hanno già avuto: domani mattina in paese non si parlerà d’altro che della nuova lista. Il secondo successo lo raggiungeranno a breve, presentando la lista e facendo in una sola settimana quanto gli altri preparano da almeno un anno di trattative. E siccome non c’è due senza tre, probabilmente la loro determinazione li porterà all’ obiettivo.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.
Avatar photo

Ilaria Maria Preti

Giornalista, metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica di Radio Padania. Ora dirigo, scrivo e collaboro con diverse testate giornalistiche, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Specialist e una consulente di Sharing Economy. Il futuro è mio

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.