RosateMilano città metropolitana

Rosate. Aveva in casa un minimarket della droga e quasi 20mila euro in contanti

Lo scorso 14 febbraio, a Rosate (MI), i Carabinieri della locale stazione hanno smantellato un minimarket della droga e arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 39enne italiano, pregiudicato, nel corso di un’attività di polizia giudiziaria delegata.

Pubblicità

Nel corso della perquisizione del domicilio, effettuata su richiesta dalle autorità , i militari hanno trovato 200,3 gr. lordi di “hashish”, divisi in due panetti confezionati, 1,45 gr. lordi di “cocaina” già divisa in 4 dosi e 22,95 gr. netti di “marijuana”, oltre a 19.325 euro in contanti, in banconote da 50 e 20 euro, occultati in vari punti dell’abitazione. Numerosa anche la quantità di materiale per il confezionamento rinvenuta. Tutto è stato sottoposto a sequestro.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Il 39enne è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida. L’autorità giudiziaria, ha confermato la legittimità dell’attività di Polizia giudiziaria e ha deciso che sarà applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora ed il sequestro conservativo di tutto il denaro rinvenuto. il minimarket ha chiuso, forse.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.