GratosoglioMilano

Tragedia a Milano: romeno 57enne assiderato a Milano

Questa mattina, alle 9.10, è scattata una richiesta di aiuto al 112. Uno dei due clochard che dormivano da qualche giorno sotto i balconi dei palazzi Aler di via MIchele Saponaro, all’altezza del numero civico 28, in zona Gratosoglio a Milano, non rispondeva più. Al loro arrivo, però, i soccorritori della Croce Bianca e i medici dell’auto medica, non hanno potuto fare nulla. Era morto assiderato

Pubblicità

La morte è stata dichiarata sul posto. L’uomo non aveva ferite, ma aveva trascorso all’addiaccio una delle notti più fredde. L’autopsia confermerà che la morte è avvenuta per assideramento. Era un romeno di 57 anni. La sua storia resterà probabilmente sconosciuta. Toccherà ai carabinieri della compagnia di Milano effettuare le indagini per identificare lui e restituirne il corpo ai suoi parenti.

Pubblicità

cambiamenti. Social journalism

Con lui, c’era un altra persona che passava le notti con lui, accovacciati lì, ed erano già stati segnalati all’Amsa, perchè accendevano dei fuochi per scaldarsi, correndo così il rischio di innescare incendi di cui potevano essere vittime. Non è andata così, a Stroncarlo, ha pensato il freddo.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.