CanegrateMilano città metropolitana

Incendio a Canegrate questa sera. Cause ancora sconosciute

Nella tranquilla cittadina di Canegrate, precisamente in Via Merati 6, si è verificato questa sera un incendio al primo piano interrato, una cantina, di un edificio a tre piani. Fortunatamente, nessuna persona è rimasta coinvolta. Tuttavia, la tempestiva risposta delle squadre di emergenza dei vigili del fuoco ha svolto un ruolo cruciale nel contenere la situazione.

L’incendio era di dimensioni tali da richiedere l’intervento delle squadre dei Vigili del fuoco. Dopo la chiamata alla centrale operativa del 112, arrivata alle 19,47, sul posto sono arrivate le autopompe e l’AS del distaccamento di Legnano, insieme al carro soccorso e all’ABP del distaccamento di Inveruno. Per affrontare l’incendio nella cantina dell’edificio sono state mobilitate diverse squadre che si sono alternate nello spegnimento delle fiamme.

Grazie all’efficace coordinamento delle squadre di soccorso e alla loro pronta risposta, è stato possibile evitare qualsiasi coinvolgimento di persone nell’incendio. La situazione è stata gestita con grande professionalità ed efficienza, garantendo la sicurezza degli abitanti. Non è infatti facile spegnere un incendio in un luogo ristretto e confinato come una cantina, che si satura velocemente di fumo e in cui le possibilità di respirare sono poche anche per gente allenata come i vigili del fuoco. Una volta spente le fiamme i vigili del fuoco potranno dare una prima valutazione delle cause per cui è scoppiato.

Pubblicità

La cantina

incendio. Incendio a Canegrate questa sera. Cause ancora sconosciute - 26/09/2023
Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.