MilanoStazione centrale

Lettera urgente di Marco Cagnolati sull’ emergenza sicurezza in zona Stazione Centrale

Abusivi, Spacciatori e Problemi di Sicurezza a Milano e in via Benedetto Marcello: Appello dei Cittadini e una lettera inviata dal consiglire di municipio 3 Marco Cagnolati.

Pubblicità

Una situazione allarmante, nota da tempo, che sta mettendo in pericolo la sicurezza e il benessere dei residenti nella zona di Via Benedetto Marcello. All’altezza del numero civico 93 c’è un ristorante abusivo, direttamente sulla strada. La situazione è documentata dalle foto che il consigliere Cagnolati ha allegato alla lettera, poi inviata alle autorità. Da diversi mesi, nella via si sono insediati dei commercianti e dei ristoratori abusivi che vendono cibo illegalmente, in barba ad ogni regola igienica. Ancora più preoccupante è il fatto che tali attività si svolgono all’interno delle aree verdi e del parco giochi, impedendo ai bambini di usufruirne.

Pubblicità

Nelle foto inoltre si vedono dei personaggi che fanno scaturire qualche sospetto sulla tipologia della mercanzia in vendita. Mercanzia di cui molto probabilmente è impossibile avere la licenza di vendita al pubblico. I residenti della zona sono profondamente preoccupati per la totale assenza di controlli e si sentono in balia di spacciatori e commercianti di merce di dubbia provenienza. La situazione è diventata così insostenibile, che il consigliere ha chiesto che sia urgentemente avviata un’azione di monitoraggio da parte della Polizia Locale, in collaborazione con le altre forze di pubblica sicurezza.

Pubblicità

Secondo Cagnolati si rende necessario effettuare sequestri di merce illecita e comminare sanzioni appropriate per debellare il fenomeno., ma da quanto si vede, è una materia che andrebbe affrontata nel comitato per la sicurezza di Milano che tutte le settimane vede riuniti allo stesso tavolo tutti gli enti che si occupano si sicurezza a Milano. Molte delle mercanzie vendute potrebbero essere state rubate, oppure prese alle discariche, come capita con i piccoli elettrodomestici, e riparate da persone non esperte che poi le mettono in vendita e che il più delle volte causano cortocircuiti e incendi, dato che sono spesso usate da persone che vivono in case che hanno impianti elettrici vecchi, se non fatiscenti.

La lettera di Marco Cagnolati

marco cagnolati,lettera. Lettera urgente di Marco Cagnolati sull' emergenza sicurezza in zona Stazione Centrale - 07/09/2023

Egr. Questore, Egr. Sindaco, Egr. Assessore, Egr. Comandante della Polizia Locale del Comune di Milano. Segnalo, come da foto allegate, che in Via Benedetto Marcello nei presi del civico 93, da mesi sono presenti abusivi che vendono cibo illegalmente ed all’interno delle aree verdi e del parco giochi inoltra si incontrano sempre individui – foto allegate – dediti a “strani” commerci del tutto indisturbati o che occupano le aree destinate a gioco dei bambini impropriamente non permettendone una corretta fruizione.

Pubblicità

Segnalo che i residenti lamentano assenza di controlli, e di come l’area sia in balia di spacciatori e persone occupate in commerci di merce di dubbia provenienza come da foto allegate. Chiedo quindi che la zona venga monitorata da parte della Polizia Locale in collaborazione con le altre forze di pubblica sicurezza e che vengano effettuati sequestri nonché elevate le giuste contravvenzioni nei confronti di queste persone per debellare questo fenomeno. In attesa di un riscontro scritto in merito alle azioni che vorrà adottare ed a questa richiesta porgo cordiali saluti. Cons. di Municipio  Marco Cagnolati

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.