Milano città metropolitanaAmbienteCesano BosconeMagazine

La lepre di città non è più erbivora

Ho incontrato una lepre che vive in un cantiere cibandosi di rifiuti e di cibo portato dall’uomo. L’ambiente si riprende sempre i suoi spazi e gli animali, specie quelli selvatici, non conoscono il significato di confine e neppure quello di area urbana. Quando hanno liberato nelle campagne vicino a Milano un buon numero di minilepri che avrebbero dovuto essere una buona preda per chi ama la caccia, comprese le volpi, e nel contempo avrebbero dovuto entrare a far parte dell’ecosistema, si sono dimenticati di spiegare a questi leprotti che dovevano arrangiarsi da soli e mangiare solo erbe che trovavano in natura.

Pubblicità

Così ora abbiamo un nuovo tipo di leprotto, quello urbano che vive vicino ai sacchi dalla spazzatura umana, dove trova abbastanza cibo. Il leprotto di città ha detto basta alle insalate ed è diventato onnivoro ed è diventato un approfittatore persino più dello scoiattolo grigio. Questo in particolare, vive dietro all’isola ecologica delle ultime case del quartiere tessera, a Cesano Boscone. Ogni volta che qualcuno scende a buttare la pattumiera, specialmente l’umido, esce dal suo rifugio sotto terra e si avvicina scodinzolando il corto codino bianco, e con gli occhi speranzosi e simpatici.

Pubblicità

  • lepre. La lepre di città non è più erbivora - 07/07/2023
  • lepre. La lepre di città non è più erbivora - 07/07/2023
  • lepre. La lepre di città non è più erbivora - 07/07/2023

Trova sempre qualcosa, e se nessuno gli dà nulla, se lo va a recuperare da solo tra i sacchetti della spazzatura. Non è più un erbivoro. Non penso che la sua sia un’abitudine salutare, nonostante sia bello grasso. Però è la testimonianza concreta come gli animali, per selvatici che siano, riescono a cambiare le loro abitudini alimentari adattandosi al posto in cui si trovano a vivere. Quella minilepre avrà molti leprotti, cui insegnerà a cibarsi di rifiuti umani. L’osservazione di come si evolve velocemente l’ambiente intorno a nuova, ci dice anche che un giorno potremmo trovarci davanti ad una lepre carnivora, che andrà a caccia di volpi.

Pubblicità

Nota della redazione
Su Co Notizie News Zoom lavoriamo duramente ogni giorno per tenervi informati, e per seguire l'evoluzione di ogni fatto che raccontiamo. L'articolo che state leggendo, però, va contestualizzato e riferito alla data in cui è stato scritto, che è indicata in alto, e in cui i fatti erano quelli descritti. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. E' stato inserito per garantire la nostra libertà e autonomia di giornalisti e per garantire il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo! Qualunqe notizia nuova, purchè vera, sarà verificata e diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove si può dare grande spazio alla verità.

Ilaria Maria Preti

Metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker radiofonica. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una giornalista, e una Web and Seo Editor Specialist

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.