VanzagoMilano città metropolitana

Stazione di Vanzago. E’ caccia a 3 rapinatori

Lo scorso sabato, il 29 aprile, la Polizia Ferroviaria ha buttato giù dal treno delle 18:26, alla stazione ferroviaria di Vanzago, in provincia di Milano, una gang di tre giovani perché infastidiva i passeggeri. Non contenti del trattamento ricevuto i tre hanno rapinato chi incontravano tra la stazione e le vie dei dintorni. Le vittime sono un ragazzino sorpreso in stazione mentre stava fotografando i treni, poi altri due ragazzini incontrati in via Gattinoni, quindi un quarto ragazzo incontrato in piazzetta Oasi di pace. Uno dei tre rapinatori aveva un coltellino a serramanico, e con toni minacciosi hanno costretto i 4 minorenni a consegnare loro soldi e smartphone.

Pubblicità

I tre rapinatori si erano appena allontanati quando i ragazzi rapinati in via Gattinoni hanno incontrato una pattuglia della polizia locale e hanno denunciato la rapina. È stata quindi fatta la segnalazione al numero di emergenza 112 e la centrale operativa ha inviato sul posto due pattuglie dei Carabinieri dalla stazione di Arluno. Carabinieri e Polizia Locale hanno quindi effettuato diversi controlli e ispezioni all’interno della stazione e nei dintorni ma i tre rapinatori erano spariti, salendo sul treno seguente.

Pubblicità

la scala Rho b&b

Saranno identificati dalle telecamere che dal 2018 riprendono tutto quanto avviene in stazione negli immediati dintorni. Anche la rapina di via Gattinoni è stata ripresa dalle telecamere e le immagini sono già nelle mani dei Carabinieri. I tre non sono stati presi in fragranza ma non sfuggiranno a lungo alla identificazione.

Pubblicità

È solo questione di tempo

Sicuramente le le facce dei rapinatori si trovano su Facebook, Tik Tok e Instagram, fonti social completamente libere, e i carabinieri incroceranno quanto ripreso dalle telecamere con il database dei social, attraverso i software del sistema digitale interforze, per avere le identità dei tre rapinatori. Data la presenza del coltellino, l’accusa nei loro confronti sarà di rapina a mano armata il concorso.

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.