CorsicoMilano città metropolitana

Corsico. Il video della rapina in farmacia

Verso le 10:30 dello scorso 2 dicembre, un pregiudicato italiano di 57 anni ha deciso di rapinare una farmacia a Corsico. Per compiere la rapina ha utilizzato un modus operandi decisamente originale. Entrato in farmacia indossando la regolare mascherina FFP2, i guanti e un cappellino, si è messo in fila rispettando le distanze come tutti gli altri clienti e ha atteso il suo turno. Quando è stato davanti al bancone ci ha appoggiato sopra una ricetta medica.

Pubblicità

Mentre la farmacista osservava la ricetta per consegnargli le medicine, ha estratto un coltello e l’ha minacciata, facendosi consegnare il contenuto della cassa. Quindi ha preso i soldi è fuggito. Subito dopo la farmacista ha chiamato la centrale operativa del 112 che ha inviato sul posto la radiomobile dei Carabinieri. I militari hanno quindi quindi velocemente ricostruito i fatti attraverso la visione delle immagini della telecamera di videosorveglianza, l’ascolto dei testimoni è la lettura della ricetta medica che il rapinatore aveva dimenticato sul bancone.

Pubblicità

Per l’identificazione del rapinatore è stata decisiva soprattutto la ricetta medica. Era infatti intestata a sua moglie. Ai Carabinieri c’è voluto poco per identificare la donna ed avere il suo indirizzo. Nel primo pomeriggio si sono recati a casa della coppia, a Corsico, e hanno trovato anche il rapinatore. Durante la perquisizione dell’appartamento i carabinieri hanno trovato il coltello e gli abiti utilizzate per la rapina sul balcone, chiusi in alcuni sacchetti di plastica e nascosti dietro il bidone dell’immondizia. Il 57enne è è noto come tossicodipendente, ha diversi precedenti specifici ed è stato arrestato è portato nel carcere di San Vittore.

Pubblicità

Nota della redazione
I giornalisti di Co Notizie News Zoom lavorano duramente per informare e seguono l'evoluzione di ogni fatto. L'articolo che state leggendo va, però, contestualizzato alla data in cui è stato scritto. Qui in basso c'è un libero spazio per i commenti. Garantisce la nostra libertà e autonomia di giornalisti e il vostro diritto di replica, di segnalazione e di rettifica. Usatelo!Diventerà un arricchimento della cronaca in un mondo governato da internet, dove dimenticare e farsi dimenticare è difficile, ma dove la verità ha grande spazio.

Commenti, repliche e rettifiche. Scrivi qui quello che hai da dire.