Sesto San Giovanni. Ancora il monossido di carbonio

Un’altra tragedia, questa volta per fortuna solo sfiorata, causata dal monossido di carbonio, il gas che viene emesso dalle combustioni e che tende a saturare i luoghi chiusi. I vigili del fuoco del comando provinciale di Milano sono intervenuti ieri sera alle 22:20 in viale Spagna a Sesto San Giovanni e hanno salvato due persone che accusavano un malore.

Pubblicità

Villa Carla. Residenza per Anziani

Gli accertamenti effettuati con gli strumenti tecnici dei vigili del fuoco hanno rivelato che l’ambiente era saturo di monossido di carbonio. Le due persone, di cui non si conoscono i dati personali, sono state portate in ospedale per intossicazione. Per loro si apre un percorso sanitario di diversi mesi con diverse ore in camera iperbarica, l’unico sistema per ripulire i polmoni dal monossido di carbonio.

Pubblicità

Culture digitali

Solo settimana scorsa, a Milano, un ragazzo di soli 21 anni è deceduto a causa di questo gas, che si forma in presenza di fiamme che bruciano ossigeno e se non c’è una presa d’aria sufficiente. Con l’inverno alle porte, e con i costi del gas e delle manutenzioni alle stelle, saranno in molti ad utilizzare stufe non adatte al riscaldamento e in appartamenti senza presa d’aria? Probabilmente sì, e si rischia una strage.

Commenta qui